Utente 291XXX
sono una ragazza di 21 anni ho avuto una lussazione alla mandibola quasi 4 mesi fa. mi sono recata dal mio dentista che mi ha prescritto delle radiografie dove ha confermato il locking della mandimbola quindi una lussazione. praticamente all'inizio non riuscivi ad aprire normalmente la bocca completamente ma solo con uno sforzo dove avvertivo dei ''crack'' senza dolore.ora inveca ho la bocca bloccata riesco ad aprirla solo a metà. il dentista mi ha detto che dovevo mettere un bite notturno. prima di fare questo dovevo fare una terapia con muscoril solo che è stata interrotta da me per problemi familiari. in seguito sono tornata e mi ha prescritto una terapia diversa con sirdalud da 2 mg. ho letto su internet la sua pericolosità sugli effetti indesiderati e ho deciso di non prenderlo.
volevo chiedere.
1) c'è una soluzione definitiva per la lussazione della mandibola? la soluzione è il bite?
2) i farmaci citati hanno lo stesso scopo? e perchè bisogna assumerli prima di prendere l'impronta del bite?
grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
PRIMA una diagnosi.
POI la terapia.

Prima occorre capire cosa sta succedendo a livello dell'articolazione.
POI si instaura la terapia.

La terapia è il bite, un bite con una forma specifica in grado di ricatturare il disco articolare e rimetterlo a posto, e contemporaneamente rieducare la mandibila ad una funzione corretta.
Un bite altamente personalizzato, quindi.

MAI SOMMINISTRATO FARMACI prima di prendere l'impronta per un bite, o per risolvere un problema di mancata apertura della bocca..

Suggerisco un consulto da qualcuno che conosca la materia gnatologica.
www.medicitalia.it/sergioformentelli/news/439/Lo-gnatologo-ma-chi-e-costui
[#2] dopo  
Utente 291XXX

Iscritto dal 2013
grazie per la risposta. il mio dentista di fiducia mi ha detto che con questa terapia avrei aperto la bocca . se non la prendo dice che non può prendermi l'impronta data la mia scarsità nell'aprire la bocca .la riesco ad aprire quasi per metà. ho consultato anche un altro dentista specializzato in gnatologia e mi ha detto che si tratta di un locking e che con altri esami bisogna capire se c'è bisogno di un bite , di una ginnastica o di entrambe le cose. vorrei porre una domanda perchè ho una confusione.lussazione e lucking sono la stessa cosa?
grazie
[#3] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Qualche differenza in realtà c'è, ma sono sostanzialmente la stessa cosa.

Il bite è terapeutico per sbloccare la mandibola, ridurre la lussazione del disco e risolvere il blocco (locking).
Non c'è bisogno di nessun esame per attuare una terapia di emergenza, solo di uno gnatologo che sappia risolvere i locking.
Finora, purtroppo, non l'ha incontrato.