Utente 729XXX
Salve. Sono un ragazzo di 20 anni e penso di essere affetto da qualche disturbo ormonale. I sintomi sono una quasi inesistente attrazione per il sesso femminile e una crescita a mio parere molto ritardata, inquanto dimostro appena 16 anni. Durante il periodo della puberta sentivo molta attrazione per l'altro sesso ma un giorno, come di botto, è andata piano piano diminuendo. Mi rivolgo a voi gentilissimi medici per avere almeno una linea da segiure per risolvere questo problema... Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mirco Castiglioni
28% attività
4% attualità
12% socialità
SARONNO (VA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Dovrebbe rivolgersi ad un andrologo che, già visitandola , sarà in grado di capire se si tratta realmente di un problema ormonale o di una situazione psico-relazionale. Ovviamente gli esami ormonali ( prelievo di sangue) potranno aiutarlo nella diagnosi.

Un caro saluto
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

una visita dallo specialista potrebbe consentire di capire se il suo "scarso interesse" possa essere legato a fattori fisici, (adeguatezza dei genitali), ormonali ( non così frequenti in un giovane che stia sostanzialmente "bene") oppure a problematiche ansioso-relazionali che spesso possono "disturbare le prime esperienze sessuali
Cari saluti.