Utente 729XXX
Salve. Sono un ragazzo di 20 anni e penso di essere affetto da qualche disturbo ormonale. I sintomi sono una quasi inesistente attrazione per il sesso femminile e una crescita a mio parere molto ritardata, inquanto dimostro appena 16 anni. Durante il periodo della puberta sentivo molta attrazione per l'altro sesso ma un giorno, come di botto, è andata piano piano diminuendo. Mi rivolgo a voi gentilissimi medici per avere almeno una linea da segiure per risolvere questo problema... Grazie
[#1] dopo  
Dr. Mirco Castiglioni
28% attività
4% attualità
12% socialità
SARONNO (VA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Dovrebbe rivolgersi ad un andrologo che, già visitandola , sarà in grado di capire se si tratta realmente di un problema ormonale o di una situazione psico-relazionale. Ovviamente gli esami ormonali ( prelievo di sangue) potranno aiutarlo nella diagnosi.

Un caro saluto
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

una visita dallo specialista potrebbe consentire di capire se il suo "scarso interesse" possa essere legato a fattori fisici, (adeguatezza dei genitali), ormonali ( non così frequenti in un giovane che stia sostanzialmente "bene") oppure a problematiche ansioso-relazionali che spesso possono "disturbare le prime esperienze sessuali
Cari saluti.