Utente 335XXX
Gentili dottori, ho 25 anni e da qualche giorno sento uno strano senso di oppressione nella zona alta del petto. A novembre di quest'anno ho fatto un elettrocardiogramma: nel referto si legge P.A. 120/80 e F.C. 80.
In generale il dottore mi ha detto che andava tutto bene. Io sono consapevole di essere abbastanza in sovrappeso data la mia altezza (160 cm per 70 Kg): volevo quindi sapere se questo stato oppressione quando respiro può essere dettato dal sovrappeso; inoltre devo dire che nelle ultime settimane (soprattutto per motivi metereologici) non sono quasi mai uscito, mentre prima ero abituato a farmi una camminatina di un'ora quasi tutti i giorni.
I miei sintomi potrebbero dipendere anche da questa sedentarietà? Vi ringrazio qualora vogliate rispondermi, cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Le consiglio di programmare un ECG sotto sforzo, specie se avesse familiarita' per infarti od ictus, avesse ipercolesterolemia o peggio ancora se fosse fumatore.

Ne parli con il suo medico
[#2] dopo  


dal 2014
Gentile dottore, la ringrazio. Comunque fortunatamente (almeno fino ad ora) non ci sono casi di infarti nella mia famiglia, mentre per quanto riguarda gli ictus mio nonno ne ha avuto uno quando aveva 83 anni (i medici dissero che poteva essere stata la causa del fatto di aver passato molte ora all'aperto durante una caldissima giornata estiva). Non sono fumatore.