Utente 203XXX
Salve,
sono un ragazzo di quasi 26 anni, non fumo, bevo solitamente mezzo bicchiere di vino ai pasti, peso 78kg x 189 cm . Ogni tanto vado a correre. In famiglia non ho casi noti di patologie cardiache.
Sono andato a correre l'ultima volta 3 giorni fa. Ieri mi è capitato alzandomi da tavola dopo pranzo di avvertire una fitta alla schiena, petto, dolore alla gola per 2 secondi, pulsante, cioè il dolore era contemporaneo ai battiti del cuore e poi è passato. Oggi mentre studiavo seduto, ho avuto di nuovo la stessa fitta pulsante, all'improvviso, solo che è durata una decina di secondi. Quindi mi sono alzato mentre avevo il dolore, ho cercato di fare respiri un pò più ampi ma avevo proprio dolore ad ogni battito del cuore (non saprei dire se mi faceva male il cuore o l'interno della schiena-petto) e ad ogni battito avevo dolore pungente che mi arrivava anche in gola, poi è passato. Inoltre ho da qualche giorno (forse da quando sono andato a correre, e non andavo da un mesetto) un dolore al centro della schiena, ma percepibile di più solo se faccio respiri un pò più profondi. Ho preso un Oki ieri sera e oggi dopo pranzo. Il dolore "fisso" alla schiena, quello che ho con i respiri profondi, è migliorato ma la fitta è stata un pò brutta ed è durata più di ieri.
Aggiungo che ho fatto visita cardiologica con ECG ed ecocardiogramma a novembre a riposo, tutto ok.
Un'altra cosa che mi è capitata alla mia laurea, 3 mesi fa (prima della visita cardiologica) al momento della proclamazione, di avere un dolore ad ogni battito del cuore che si irradiava alla gola, opprimente, durato una decina di minuti, che poi è andato via calmandomi (ma questa era più una curiosità che mi è rimasta che poi non si è ripetuta).
Ma quando fanno l'eco vedono la vascolarizzazione delle arterie, vasi per capire se è tutto ok in riferimento alla circolazione sanguigna? Che devo fare con queste fitte? Ero quasi tentato di andare al PS a fare un ecg ma mi sembra strano il tipo di sintomatologia. Cioè ci sarei andato se il dolore continuava ma è durato poco.. Cosa mi consigliate? Grazie e cordiali saluti a tutti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non sembra che i disturbi che riporta possano essere imputati al cuore....E' probabile che sia solo un risentimento muscolare di tipo nevralgico. Comunque se persiste faccia un ECG per tranquillità e per l'attività sportiva forse è il caso di ripetere l'ecocardiogramma. Intanto continui con l'antinfiammatorio e se necessario si può associare un miorilassante come il Muscoril, ma chieda il parere del suo medico curante.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Salve dottore, grazie per la risposta. Monitorerò un pò i miei sintomi e al limite ne parlo con il mio medico.
Comunque non si sono ripresentati per il momento.

Cordiali saluti.