Utente 336XXX
Gent. Dottore,
premetto che io e mio marito stiamo cercando una gravidanza da circa un anno e io ho 28 anni.
mio marito (30 aa) ha effettuato il primo spermiogramma al laboratorio analisi dell'ospedale, una piccola parte è andata persa per terra. La valutazione è stata fatta secondo i criteri WHO 2010, le riporto i risultati:

volume 2,5 ml
aspetto opalescente
ph 8,2
fluidificazione normale
viscosità normale
concentrazione 65 x10^6
numero totale 162,5 x 10^6
motilità totale (progressiva e non) 80%
motilità progressiva 71%
morfologia forme normali 45%
vitalità 85%
cellule germinali presenti
leucociti rari
emazie assenti

spermiocoltura tutto negativo

Leggendo gli altri consulti vedo che vengono fatte numerose distinzioni sulla progressione (dopo 1 h, dopo 2 ecc). Mi chiedo, è affidabile questa descrizione con un solo parametro complessivo di motilità?
Inoltre, anche per quanto riguarda la morfologia, non sono fatte distinzioni sulle forme anomale, cosa che di solito leggo sempre ( testa 2%, coda 20% ecc). Significa che non è stato valutato approfonditamente?
Inoltre leggo che spesso questo tipo di analisi è meglio effettuarla in un centro PMA piuttosto che in un ospedale ( specifico che l'ospedale in cui è stato svolto non ha centro per l'infertilità). Pensa che sarebbe meglio ripeterlo in un centro apposito?


La ringrazio molto,
E.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente

l'esame che ci propone è nella norma, ma poiché dei dubbi esistono (non vengono specificate le forme anomale, alto valore delle forme normali ecc.), sarebbe il caso di ripeterlo in un centro dedicato a problematiche riproduttive, anche se non specificatamente un centro PMA.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 336XXX

Iscritto dal 2014
Gentile Dottore,

come da suo consiglio mio marito ha eseguito nuovamente l'esame, questa volta in un centro per l' infertilità. La valutazione questa volta è purtroppo completamente diversa, le riporto i risultati:


CONTINENZA 3 gg superiore a 3
FLUIDIFICAZIONE COMPLETA
ASPETTO LATTESCENTE OMOGENEO
pH (elettrodo Ingold) 7,8 da 7,7 a 8,2
VISCOSITA' NORMALE
VOLUME 2,0 ml da 2,0 a 6,0
Conc.SPERMATOZOI (Cam.Makler) ¤ 6800 /mmc superiore a 20000
NUMERO TOT. SPERMATOZOI ¤ 13,6 milioni da 40 a 700
AGGLUTINAZIONI (grado 1-3) 1 da 0 a 1
AGGLOMERATI (grado 0-3) 1 da 0 a 1
ROUND CELLS 500 /mmc fino a 4500
LEUCOCITI 160 /mmc fino a 1000

-Mobilità (a 2 ore a 30°C) :
- RAPIDI (vel.> 18 μ/sec) ¤ 34 % superiore a 40
- LENTI 16 %
- NON PROGREDIENTI 3 %
- IMMOBILI 47 %
ELEMENTI VITALI 82 % superiore a 60
-Mobilità (a 4 ore a 30°C) :
- RAPIDI (vel.>18 μ/sec) 31 % superiore a 25
-Velocità di avanzamento lineare :
- media dei rapidi a 2 ore 23 μ/sec


-Morfologia (sec.WHO mod.) :
- Forme normali ¤ 8 % superiore a 30
- Testa amorfa/picnotica 65 %
- Testa allungata (tapering) 21 %
- Testa piriforme 3 %
- Testa vacuolata 1 %
- Microcefali 1 %
- Macrocefali 0 %
- Angolati 0 %
- Midpiece anomalo 0 %
- Aflagellati 0 %
- Flag.avvolto 1 %
- Flag.corto 0 %
- Flag.doppio 0 %
- Forme multiple 0 %



OLIGO - TERATO - E MODERATA
ASTENOZOOSPERMIA
SEGNI DI SOFFERENZA SERTOLIANA



Naturalmente ora abbiamo prenotato una visita dall'andrologo ma siamo decisamente preoccupanti perché i dati mi sembrano allarmanti. Volevo chiederle due cose:

1- com'è possibile che nel primo esame ci fosse un numero totale di spermatozoi di 162 milioni e ora siano scesi a 13 milioni?? é possibile che il primo esame sia sbagliato? cioè durante l'analisi possono sbagliarsi anche nel conteggiare?

2.- con un oligo- teratospermia di questo tipo l'unica soluzione è la PMA?

La ringrazio in anticipo,
cordialmente
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente

tutto è possibile e comunque poiché anche questo esame segue i vecchi criteri WHO 1999, sarebbe meglio ripeterlo in un centro che segua i criteri WHO 2010 e quindi incominciare a confrontarsi con lo specialista andrologo.

Un cordiale saluto
[#4] dopo  
Utente 336XXX

Iscritto dal 2014
Gent. mo Dottor Maretti,

come suggerito abbiamo ripetuto l'esame per la terza volta in un centro PMA che segue i criteri WHO 2010 e il referto è il seguente:

volume 2 ml
tutti i parametri su viscosità, ph, leucociti, cellule rotonde ecc ecc rientrano nei valori di riferimento

concentrazione x ml 86 milioni
concentrazione totale 172 milioni

motilità totale A+B+C a 60' 61
tipo A rapidi 30
tipo B lenti 26
tipo C non progressivi 5
tipo D immobili 39

morfologia
normali 8
anomalie collo 22
anomalie coda 16
anomalie testa 54

agglutinazione assenti
vitalità (eosina) 70

il referto riporta NORMOSPERMIA

Ora mi pare di aver capito che la morfologia si attesta su questo valore molto basso ma non capiamo come sia possibile che la concentrazione abbia subito in tre esami variazioni da 65 milioni/ml - 6,8 milioni/ml - 86 milioni/ml…
Il secondo spermiogramma è da considerarsi sbagliato? é stato fatto in un centro PMA.

La ringrazio molto per la sua disponibilità
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente

il secondo esame si discosta non poco dagli altri due che sembrano più allineati e comunque confermo la normozoospermia.

Un cordiale saluto