Utente 649XXX
Salve gentili dottori.Scrivo per un chiarimento che spero possiate darmi.Mio padre 74 anni dopo una tosse persistente,fa una lastra dove viene evidenziata una sorta di macchia che necessita di esami piu specifici.Esegue allora nell ordine una tac normale,una con il contrasto e infine su consiglio dello specialista una Pet tac.Dopo averle visionate tutte,ci parla di un ispessimento pleurico con un qualcosa che nella pet tac si accendeva.Per capirne l entità,occorreva fare una biopsia.Si ricovera e nel frattempo gli vengono fatti anche altri esami(nello specifico broncoscopia).Arriva il giorno dell intervento che dura pero quasi 4 ore a causa di una cotenna molto spessa che teneva il polmone attaccato alla gabbia toracica impedendo la toracoscopia e necessitando di un vero e poprio intervento.Finito l intervento ci dicono che è stato molto complesso ma sono riusciti a ripulire la cotenna ed arrivare a fare la biopsia sul famoso puntino che si accendeva nella pet.Dopo il decorso lo dimettono.Sulla carta vi è scirtto:si dimette il paziente con diagnosi di PACHIPLEURITE SINISTRA FIBRO ADESIVA VISCEROPARIETALE,ISPESSIMENTO PLEURICO PARAAPICALE ANTERIORE OMOLATERALE PET POSITIVO IN CORSO DI TIPIZZAZIONE ISTOLOGICA.
IL PAZIENTE E' STATO SOTTOPOSTO AD INTERVENTO CHIRURGICO DI DECORTAZIONE PLEURICA PLURIDISTRETTUALE CON BIOPSIA DELLA COTENNA PLEURICA ED ASPORTAZIONE DELL ISPESSIMENTO PLEURICO PET POSITIVO.DURANTE LA DEGENZA HA ESEGUITO UNA FIBROBRONCOSCOPIA DURANTE LA QUALE E' STATO EFFETTUATO UN LAVAGGIO BRONCHIALE A LIVELLO DELL EMISISTEMA BRONCHIALE DI SINISTRA IL CUI ESAME CITOLOGICO E' RISULTATO POSITIVO PER ELEMENTI CELLULARI CON CARATTERI MORFOLOGICI SUGGESTIVI DI MALIGNITA'(VEROSIMILE CARCINOMA SQUAMOSO). Sulla base di cio,mio padre è affetto da carcinoma squamoso?ci hanno detto che dobbiamo comunque aspettare la biopsia e che questo carcinoma non vuol dire molto senza sapere il risultato della biopsia.Ma facendo una broncoscopia,per arrivare a vedere delle cellule maligne,non è stata fatta sempre una biopsia?Che valore ha se dobbiamo comunque aspettare l altra?Ho le idee un po confuse in quanto a parere mio non sono stati molto chiari nelle delucidazione.Grazie.Distinti saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Francesco Inzirillo
36% attività
0% attualità
12% socialità
SONDALO (SO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Gentile Utente
Il problema è semplice
L'esame citologico eseguito su liquido di lavaggio bronchiale non è molto preciso. CI dice semplicemente che ci sono delle cellule con aspetti di malignità ma non fornisce informazioni più dettagliate.
Il vero esame su cui bisogna basare tutto è l'esame istologico.
[#2] dopo  
Utente 649XXX

Iscritto dal 2008
Gentile dottore, grazie per la risposta.Quindi teoricamente l'esame istologico potrebbe essere anche negativo?Se cosi fosse,quello bronchiale sarebbe da considerarsi come "nullo"?Saluti e buona serata.