Utente 252XXX
Buongiorno,
quasi un anno fa mi hanno operato per decompressione nervo ulnare al gomito.
Da quando mi hanno operato non ho recuperato nulla, nè forza nè tono muscolare in tutta la parte interessata. A giorni alterni ho anche molto dolore ed un senso di debolezza .
Per come era la mia situazione mi avevano già informata che l'intervento sarebbe servito solo a fermare il progredire della cosa, ma non immaginavo di dover convivere per sempre con sti fastidi.Anche la sensibilità al mignolo non è tornata e dall'ultima emg i parametri erano quasi tali e quali a quella che feci prima dell'intervento, solo un lievissimo quasi impercettibile miglioramento.
Se sforzo o sollevo pesi l'indomani i dolori si accentuano lungo tutto l'avambraccio oltre il gomito e la piega del gomito e un ortopedico che mi visitò mi disse che non dovrò più fare sforzi perchè il nervo una volta compromesso purtroppo ne risentirà sempre.
Avessi 70 anni me ne farei una ragione....... ma alla mia età è dura.
La cosa che mi chiedo è se, nonostante mi abbiano già operata, la mia situazione possa peggiorare ulteriormente o se resterà così com'è. O se in base ai casi sia stato necessario rioperare una seconda volta.... Grazie della Vs cortese attenzione, buona domenica

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

forse, nel suo caso, i disturbi neurologici legati al mancato recupero del nervo ulnare (deficit di forza, atrofia dei muscoli intrinseci, insensibilita' di mignolo e anulare), vanno distinti dai dolori al gomito, che potrebbero avere una causa diversa (epitrocleite, epicondilite).

Va fatta una diagnosi precisa.

Buona domenica.
[#2] dopo  
Utente 252XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno Dottore,
ho sofferto di epicondilite all'arto dx diverse volte, passando molte ore al pc il mio medico mi disse che quella poteva essere una causa. Ma per quanto riguarda l'arto sinistro, che poi sarebbe quello operato, forse come dice lei, vista la situazione potrebbe appunto risentire anche di minimi sovraccarichi e scatenare una epitrocleite quindi?
La diagnosi può essere fatta previo esame obiettivo ortopedico e/o con esami strumentali?
Grazie infinite
[#3] dopo  
Utente 252XXX

Iscritto dal 2012
Mi scusi Dottore,
avrei un'altra domanda: com'è possibile che l'arto operato mi sta dando più problemi dopo esser stato operato rispetto a prima?Nel senso che prima dell'intervento, a parte perdita di sensibilità al mignolo e deficit di forza nella mano, non ho mai sofferto di dolori simili, di questo senso di rigidità e debolezza dell'arto stesso, non riesco nemmeno a dormirci sopra la notte. Ho tanta paura che possa peggiorare ancora
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Dovrebbe essere sufficiente un esame obiettivo.

[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Bisognerebbe capire quali dei suoi attuali disturbi dipendono dall'intervento e quali invece da altro.

Qualora dipendessero dall'intervento, andrebbe valutata la possibilità di esiti aderenziali che coinvolgono il tronco nervoso.
[#6] dopo  
Utente 252XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio molto Dottore
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Di nulla. Per qualsiasi necessità, può ricontattarci.
[#8] dopo  
Utente 252XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno Dottore,
sono ancora in attesa di visita ortopedica, i miei sintomi persistono, dolore al gomito operato,dolore nella zona cicatrizzata, debolezza nella forza della mano, sento poco prensile anche l'indice . Sono sempre più preoccupata, sto anche affrontando una pma ed in questo periodo non posso nemmeno assumere ulteriori farmaci
[#9] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Purtroppo, solo con un esame diretto si può fare una valutazione attendibile....