Utente 338XXX
Egregio Dottore,

Ho quasi 65 anni e 6 anni fa ho avuto un episodio di angina pectoris a causa di una stenosi alla discendente anteriore risolta con il posizionamento di uno stent. (non ho avuto infarto) . Ho superato l’evento in modo abbastanza soddisfacente, come viene evidenziato dai miei periodici controlli. La mia pressione è nei limiti (130/85) .Glicemia e colesterolo nei limiti. Attualmente assumo i seguenti farmaci:

Mattina: lucen 40,colver 6,25,monoket 20

Dopo pranzo : seacor,cardioaspirina,crestor 20, monoket 20

Sera: colver 6,25,plavix

ho problemi erettili e vorrei usare il cialis (che usavo prima dell’intervento) in dose minima ogni tanto, so che è controindicato con i nitroderivati , nel mio caso il monoket e Le chiedo cortesemente se anche una dose minima puo’ causare problemi e nel caso non assumessi il monoket nella giornata interessata potrei prendere il cialis ?
oppure in ultimo potrei usare un altro farmaco ?
La ringrazio sentitamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Assumendo i nitrati è opportuno che lei non assuma il cialis.
Che poi le abbia bisogno dei nitrati è tutto da dimostrare
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 338XXX

Iscritto dal 2014
Grazie per la risposta. Proverò a eliminare i nitrati . Vorrei chiederLe se eventualmente esiste un farmaco che può sostituire i nitrati e che è compatibile con il cialis. Grazie
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non ci sono farmaci che sostituiscano i nitrati. Ed è poi opportuno che le variazioni terapeutiche vengano effettuate dal cardiologo curante.
Arrivederci