Utente 273XXX
Alla cortese attenzione,
sono attivo sessualmente con la mia patner. Due settimane fa ho riscontrato una piccola lesione/lacerazione sul frenulo probabilmente dovuta ad un eccessiva trazione. Sono stato fermo per un paio di settimane disinfettandolo per i primi giorni e piano piano sembrava essere migliorato. Ieri e oggi ho provato a riprendere l'attività sessuale; oggi ho notato che si è ancora un po rilesionato, tornando a darmi fastidio/bruciacchiare in fase di scoperchiamento del glande. Volevo chiedere qualche consiglio su come comportarmi a riguardo, in quanto comincio a preoccuparmi di dover ogni volta incappare in questo disagio facendo attività sessuale.
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.le utente

le consiglio di eseguire una visita andrologica per valutare come procedere e cioè se proporle di procedere per una frenulectomia oppure se continuare con le medicazioni.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
Grazie Dottore.
Siccome la visita non sarà immediata, nel frattempo come mi consiglia medicare la lacerazione ?
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

betadine soluzione dovrebbe essere sufficiente.

Ancora cordialità