Utente 205XXX
gentilissimi,sono un ragazzo di 29anni.
Mi e' stato tempo fa diagnosticato un varicocele sx 1°clinico, 2°-3°sec sarteschi. mi e' stato consigliato di operarmi , ma ho temporeggiato un po' per cercare di consultare piu dottori.
Premetto anche che sono stato operato di circoncisione ed in seguito ho combattuto con infiammazioni prostatica(ancora ora )
Vengo al dunque...al momento dell'erezione eiaculo piuttosto scarsamente. Sono preoccupato in quanto non vorrei essere sterile.In futuro vorrei avere di figli...
E' dovuto al mio varicocele o ad un infiammazione prostatica?
premetto che questi problemi sono sorti tutti all'improvviso, precisamente dopo l'operazione per fimosi. Dolori al testicolo, infiammazione prostatica. Quest'ultima ci combatto da 2 anni ormai. ho effettuato terapia con farmaci (PROSTIL), ma ancora sembra permanere. e' normale? ho eseguito anche uroflussometria per valutare un eventuale stenosi (che non ce)
GRAZIE PER LA RISPOSTA IN ANTICIPO

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
>Caro signore,
c' è poco da consultare ci sono le linee guida europee:
varicocele di II grado ecodoppler non si opera MAI,
varicocele di III grado ecodo ecodoppler si opera se fa male o se vi è lo spermiogramma alterato (1/3) dei casi. Negli altri 2/3 controlli quinquennali.
Per quanto riguarda la prostatite anche quella viene categorizzata in 5 gradi a seconda del risultato del test di Stamey (esame urine prima e dopo massaggio prostatico).
[#2] dopo  
Utente 205XXX

Iscritto dal 2011
grazie Dott.
quindi nel mio caso non sarebbe da operare?
riporto i risultati dello spermiogramma eseguito dopo l'esame ecodoppler di tempo fa.
riporto i risultati "anomali":
volume--risultato 5,40 val. di riferimento--3.00-5.00
progressione rapida --risultato 15 val.di riferimento 25-100
spermatozoi normali 18 val.riferimento 35-100


varicocele sx 1°clinico, 2°-3°sec sarteschi

in questo caso secondo Lei?grazie
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Scusi ma ho detto 2° grado non si opera, 3° grado forse si opera. Se mi mette 2-3 grado che facciamo? Operiamo a metà. Chiarisca questo punto col collega ecografista. E' importante.
[#4] dopo  
Utente 205XXX

Iscritto dal 2011
gentilissimo Dott.Cavallini,
nel referto e' esattamente riportata la dicitura che ho precedentemente scritto. Il mio Urologo mi disse quindi che secondo lui era da operare. grazie per la pazienza
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Faccia almeno esame dello sperma.
[#6] dopo  
Utente 205XXX

Iscritto dal 2011
questi i risultati spermiogramma fatti :
volume--risultato 5,40 val. di riferimento--3.00-5.00
progressione rapida --risultato 15 val.di riferimento 25-100
spermatozoi normali 18 val.riferimento 35-100
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Ok ma rimaniamo là: 2 GRADO NO CHIRURGIA, 3 GRADO SI CHIRURGIA, SE PROFILI ORMONALI DANNO OK.
[#8] dopo  
Utente 205XXX

Iscritto dal 2011
quindi secondo Lei non e' da operare, capisco..
Rimane il fatto che deve esserci un modo, una terapia per risolvere il mio problema...
[#9] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Per cortesia legga quello che ho scritto, alla mia età ed a questa ora diventa difficle spiegare sempre la stessa cosa.
[#10] dopo  
Utente 205XXX

Iscritto dal 2011
grazie