Utente 320XXX
Salve dottori , ho 22 anni , sono un ragazzo abbastanza depresso in questo periodo. Amo tanto lo sport e lo pratico 3 4 volte a settimana con leggera attività di bodybuilding. Sembra una maledizione per me , ogni volta che inizio l'attività fisica succede qualcosa.


Sono dovuto già stare fermo un anno a causa di un pneumotorace , ora dopo aver ripreso l'attività ho accusato dolori in zona lombare vicino le vertebre , dolori nei pressi degli addominali obliqui e dolore al testicolo sinistro..


Facendo un ecografia ai reni , vescica e i testicoli è apparso un reflusso venoso da varicocele di 2 grado nel testicolo sinistro.
E' normale avere questi dolori ? Cosa posso fare per capire che questi dolori non siano dovuti a varicocele ?
Da quando ho questo dolore al testicolo sinistro ho difficoltà e pesantezza a camminare. Dolori di schiena continui , da steso , seduto o in piedi che sembravano essere sfiammati quando ho fatto una settimana di soluzione di schoum.


Ho fatto una radiografia lombare con esito positivo , nulla di problematico.
La prego , confido in un vostro parere.Sono molto giovane e con questi dolori non riesco a concentrarmi sul lavoro e sullo studio e sopratutto ho paura di fare sport in questa condizione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

in assenza di altri problemi testicolari, dobbiamo prendere in considerazione la causa "varicocele".

Bisogna ora sentire in diretta un bravo andrologo, nel frattempo, se desidera avere altre informazioni più dettagliate su questo particolare ma complesso tema andrologico, le consiglio di consultare anche l’articolo da me pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html .

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 320XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per avermi proposto il suo articolo che leggerò con molta attenzione!

Mi ha detto l'urologo che potrebbe essere un infezione a provocare il dolore alla schiena. Fatto sta che non posso stare a lungo nella stessa posizione , infatti muovendomi riesco a sopportare meglio il fastidio che ha dei picchi massimi e minimi ma pur sempre presente da circa 3 settimane.

Le ripeto : dolore testicolare molto fastidioso , addome teso e molto duro ,fastidio lombare.
Mi scusi dimenticavo un particolare forse importante :

cisti 7mmx6mm epididimo sinistra, ectasici i vasi del plesso pampiniforme.

Inoltre volevo chiedere se può darmi dei consigli per attenuare i fastidi, slip stretti o larghi , calore o freddo ecc

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Questi particolari sintomi: "addome teso e molto duro e fastidio lombare" non sono tipici e direttamente legati comunque ad un varicocele.

Risenta ora il suo medico di riferimento.

Cordiali saluti.