Utente 341XXX
Salve dottore sono un ragazzo di 38 anni, peso 75 kg, soffro di ipertensione arteriosa da circa 5 anni, come terapia prendo una volta al giorno "Coverlam 10/5".
Ieri sera mi e' successo un episodio anomalo:
Eravamo seduti al bar fuori, faceva leggermente freddo.
Dopo bevuto il caffe' mi sono messo in macchina, e mentre guidavo avevo le dita della mano addormentate, dopo aver percorso qualche chilometro sono arrivato a destinazione, sono sceso dalla macchina e notavo che l'anulare destro e il mignolo sinistro erano completamente bianchi, senza sangue, praticamente non li sentivo piu' (sottolineo che faceva freddo) e mi sono un po' preoccupato.
sono andato nel bagno dell'ipermercato, ho messo le mani sotto l'acqua calda e dopo un po' la circolazione e' tornata normale! Soffro spesso di dita fredde.
Dottore c'e' da preoccuparsi? Dolore non avevo.
[#1] dopo  
Dr. Emanuele Ferrero
32% attività
0% attualità
8% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2013
Con i limiti di con consulto a distanza,

potrebbe trattarsi di un fenomeno di Raynaud. Le suggerisco, qualora questi sintomi si presentassero sempre in relazione all'esposizione al freddo (acqua fredda, temperature fredde,...), di eseguire una vista presso un angiologo o eventualmente presso un chirurgo vascolare. Nella sua città ci sono diversi specialisti in grado di aiutarla.