Utente 307XXX
Salve,
vi scrivo per conto di mia madre, una donna di 60 anni (64kg) che a giorni deve apprestarsi a svolgere una risonanza lombosacrale a causa di una lombosciatalgia. Dal momento che è un soggetto abbastanza ansioso, unicamente per il detto esame gli è stato prescritto l'uso di un tranquillante, il Lexotan (1,5mg in compresse); sul foglietto illustrativo, alla voce posologia, si dice che l'assunzione varia a seconda delle risposte individuali al farmaco, dunque va regolata caso per caso: in media 1,5-3 mg 2-3 volte al giorno (1-2 compresse da 1,5 mg). Considerando che l'esame detto dovrà svolgersi alle 17:15, desideravamo sapere quante compresse sarebbero da assumere (se 1 o 2) e i tempi di somministrazione (al mattino presto, dopo pranzo etc). La ringrazio in anticipo per l'eventuale risposta.
Cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gentile utente
coma ha giustamente detto, dipende dalla sensibilità individuale al farmaci, comunque considerata l'età una cps da 1.5 mg un'ora / un'ora e mezzo prima dell'esame può essere sufficiente