Utente 298XXX
Salve, sono un ragazzo di 34 anni, ho subito diversi cicli (187) di chemioterapia con due autotrapianti di staminali ed un trapianto da donatore. Il mio è un caso particolare di linfoma di H, ovviamente il mio esame del seme risulta negativo, ma mi chiedo se la medicina nella sua storia registra casi di concepimento in trattamenti chemioterapici prolungati e con esami negativi come il mio. In sintesi potrebbe capitare che anche in un caso come il mio un solo spermatozoo raggiunga l'obiettivo? Si registrano casi nella letteratura medica?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non ho compreso se,negli esami seminali che ha eseguito,siano comparsi,seppur pochi,gli spermatozoi.Credo,considerando l'anamnesi e l'età,che non sia il suo caso,come,in genere riporta la letteratura e come lo specialista di riferimento le avrà spiegato.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 298XXX

Iscritto dal 2013
Egr. Dr. non sono comparsi spermatozoi. Ma potranno mai "ricomparire" secondo lei?
capisco che la medicina non può dare risposte certe sopratutto sulla base di comunicazioni in questa forma e senza alcun esame. Ma è una domanda che mi pongo, e cioè dopo aver vinto una guerra (quella contro il linfoma) devo accontentarmi o posso sperare in un trionfo completo cioè nel ritorno alla fertilità?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...ha eseguito i dosaggi ormonali?Cordialita'
[#4] dopo  
Utente 298XXX

Iscritto dal 2013
...si ho fatto il dosaggio ormonale, l'andrologo mi ha detto che le cellule che producono gli spermatozoi sono state "bruciate" dalle chemioterapie e non sono cellule che si rigenerano. Mi ha detto che la soluzione migliore per avere un figlio sarebbe l'eterologa all'estero. Ma mi chiedo sarebbe mai possibile che fosse rimasta una cellula che dia la speranza a me è mia moglie? Ovviamente cercheremo altre strade, ma ci facciamo sempre questa domanda.
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...immagino che l' Fsh sia elevato,per cui credo che le conclusioni diagnostiche e prognostiche siano corrette.Sulle soluzioni offerte non mi pronuncio perche'' il medico non dovrebbe entrare in tali meriti.Cordialita'
[#6] dopo  
Utente 298XXX

Iscritto dal 2013
Grazie Dr. Izzo, la speranza di arrivare al concepimento naturale, non la cancelliamo, ma mi rendo conto che è poco realizzabile. La ringrazio per la professionalità con cui ha risposto alle mie domande e le auguro buon lavoro.