Utente 339XXX
Allora ho notato da qualche tempo (forse annetti ma distrattamente non ho fatto caso) di avere il pene curvo a sinistra, forse di 20 °- 25°.
Premetto che sono ancora vergine (ahimè) e mi capita spesso di masturbarmi.
Quest' ultimo fatto penso sia legato a una questione psicologica che presto indicherò in un post (se posso).
Ho anche il varicocele, dove è risultata la possibilità di esser sterile e ho anche la "paranoia" del pene piccolo.

Volevo sapere se posso risolvere (non penso di stare malissimo) sia fisicamente e magari anche psicologicamente queste due situazioni, perché leggendo su internet per i maschietti certe "fesseriette" interessano più la questione personale che una semplice discussione faccia a faccia con un medico competente che può o rassicurare o dare soluzioni!

Mi scuso per la richiesta molto strana e attendo una Vostra risposta.
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Patrizio Vicini
44% attività
16% attualità
16% socialità
GROTTAFERRATA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Caro lettore,
sia l'incurvamento penieno che il varicocele vengono trattati per via chirurgica ma occorre la giusta indicazione.
Consiglio una visita andrologica per un corretto approfondimento diagnostico terapeutico.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 339XXX

Iscritto dal 2014
Io vivo a Torino da 6 mesi ormai, c è la possibilità di un medico qua che possa darmi il suo recapito, in modo da accordarci per l' onere e poi una visita?

Preferirei qui in pubblica SEMPRE se concesso dal regolamento.

Cordialmente ringrazio chi ha risposto e chi risponderà!
Saluti
[#3] dopo  
Dr. Patrizio Vicini
44% attività
16% attualità
16% socialità
GROTTAFERRATA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Basta andare sul sito societa' italiana andrologia mappa andrologica.
Saluti.