Utente 168XXX
Buongiorno Dottori ,

ho sempre avuto un ECG normale, nulla da segnalare

con Ecocardiografia si è visto sin da giovane un piccolo soffio, alla tricuspide , rimasto uguale , nulla di che -

ho fatto ecocardio anche a febbraio 2014 -

ma nelle ultime 2 o 3 settimane qualcosa è cambiato, sento molte extrasistole, piu del solito, affanno, talvolta fiato corto, e nelle utime 72ore ho sentito senso di mancamento, quello che alcuni imputano a passaggio di stagione -

esami sangue ottimi - nulla da segnalare -

tornando al cuore, son molto preoccupato perchè 2 mesi fa e anche ieri soltanto mi hanno riscontrato due cose, acnhe se hanno detto di non preoccuparmi che non è nulla , ero in ps per una lombalgia -

--una volta in ECG hanno trovato un emi-blocco branchiale

--ieri hanno trovato un Ritardo conduzione Dx

premetto anche che il 4 aprile ho fatto una risonanza magnetica con contrasto all'encefalo per cefalee ricorrenti, poi risultata ok, e però mi ha fatto allergia , mi han dato un puntura di cortisone subito che mi ha generato tachicardia ed extrasistole ma anche quello come ecg fu normale -

penso che magari come anti-infiammatorio il cortisone posso avermi danneggiato il cuore !

siccome ho questo senso di debolezza cardiaca da alcuni mesi, e affanno anche a riposo, talvolta anche tachicardie,m min chiedo se non possa avere la mis. aritmogena del ventricolo destro o altre problematiche, anche se ai PS dicono che nonn hai nulla di particolare !!

certo dovrò fare halter, e visita cardiologica -

Chiedo dei pareri, non sto bene.

premetto però che ho anche una forte depressione con ansia alle stelle, in cura da mesi con cipralex 10mg e depakin chrono 600mg

Grazie !!

Saluti da Milano

Max

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei ha un'evidente compoinente ansiosa.
L'emiblocco branchiale NON esiste. Avra' potuto avere un emiblocco anteriore sinistro ma questo non comporta assolutamente alcun problema, lo stesso dicasi per il blocco di branca destra incompleto.Lei non indica il suo peso, ma spesso queste banali anomalie ECGgrafiche sono legate al peso.
Non vedo perche' lei pensi alla displasia aritmogena del ventricolo destro e non ad un silenzioso tumore maligno intestinale....
Si tranquillizzi, dia retta.
arrivederci
[#2] dopo  
Utente 168XXX

Iscritto dal 2006
Dottore,

grazie della risposta così celere !!

apprezzo, quindi vuol dire che non mi devo preoccupare e tutti sti esami lo confermano -

ok , beh, trovo strano tutti questi sintomi da mesi, ma sto un pò più tranquillo -

evidentemente sono un supersomatizzatore .

Saluti e Buona Pasqua .

Max
[#3] dopo  
Utente 168XXX

Iscritto dal 2006
comunque sono 185 per 82kg - sono alto e magro -