Utente 344XXX
Salve a tutti,
ho 17 anni e non ho mai avuto dei rapporti sessuli con un ragazza.
Da circa un anno sono fidanzato, ogni volta che ci vediamo basta anche solo che lei si segga su di me, ed io dopo un po mi bagno fino ai jeans, si vede un evidente chiazza.
Ora io mi masturbo 1 volta al giorno quindi non credo sia un accumulo di spermatozoi.
Inoltre dopo un po che stiamo insieme (2-3 ore) comincia a farmi male il testicolo sinistro e diventa anche leggermente più piccolo, questo dolore sparisce quando arrivo a casa e mi masturbo quindi mi libero.
Altra cosa importante è che mi capita solo con lei! Con qualsiasi altra ragazza zero totale anche se inizia qualche preliminare non mi bagno nè eccito per nulla!
Questa cosa a me da molto fastidio perchè non posso stare con lei in tutta tranquillità ma devo sempre trattenermi e cercare di non spingermi oltre, non trascurando che ogni volta per alzarmi devo mettere qualcosa davanti per non farmi scoprire sia da lei che da amici. Insomma è una cosa che mi tortura troppo, io non sono ancora andato da un medico poichè mi vergogno un' po anche a parlarne in famiglia.
Perciò vorrei avere un vostro parere/consiglio dettagliato, con delle linee guida che potrei seguire per porre fine o tantomeno nascondere questo problema.
Grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non esiste nulla che possa limitare la fuoriuscita del liquido pre eiaculatorio,legato alla eccitazione sessuale e che,come quest'ultima,può variare da partner a partner ed anche con la stesa partner.Il testicoli non producono nemmeno una goccia di sperma,per cui non possono in alcun modo ingrandirsi o rimpicciolirsi...Mi sembra che la sua vita sessuale sia caratterizzata da un atteggiamento nevrotico che porta ad esercitare una masturbazione giornaliera al fine di ridurre,inutilmente,il liquido pre eiaculatorio.Ritengo tale atteggiamento caratteristico dell'età giovanile,per cui sarei ottimista sulla spontanea remissione della sintomatologia.Ha mai eseguito uno spermiogramma?Ne parli con il medico di famiglia.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2014
Grazie per la tempestiva risposta.
In cosa consiste un atteggiamento nevrotico?
Non ho mai eseguito uno spermiogramma, ma il dolore al testicolo sinistro fino a quando non mi masturbo da cosa può essere causato, o cosa c'entra con tutto ciò?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...nevrotico significa ricercare conferme continua da una funzione spontanea che non va razionalizzata,qual'e' l'eccitazione sessuale e la successiva eiaculazione.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2014
Grazie.
Il dolore al testicolo sinistro come lo interpreta?
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...può essere legato ad un retrattilismo dell'unità funicolo testicolo favorita dalla lassità dell'adipe pubico o...altro,da questa postazione telematica non é possibile ipotizzare.Cordialità.
[#6] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2014
Grazie ancora della risposta.
Cosa sarebbe il retrattilismo dell'unità funicolo testicolo favorita dalla lassità dell'adipe pubico?

Quello che mi lascia dubbi è che provo dolore al testicolo solo quando sto con la mia ragazza, quando mi masturbo solo o se ho un rapporto con un altra ragazza diversa da lei il problema non si presenta per niente al mondo! Perchè?
[#7] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...significa che i testicoli,in erezione,con il freddo,con il sovrappeso etc. tendono a risalire nel canale inguinale da dove provengono.E' oro che quando i testicoli vanno in rotazione...fanno male...Il perché capiti solo con la propria partner è ...una variabile impazzita.Cordialità
[#8] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2014
Grazie, mi è piaciuta la sua definizione come "variabile impazzita".
Ma questa può essere considerata una patologia, malattia? Mi dovrò sottoporre ad intervento se così sarà?
[#9] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...in 35 anni di professione,non mi é mai capitato di consigliare un intervento chirurgico per una tale motivazione.Cordialità.
[#10] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2014
Grazie. E per informazione tale problema come può essere risolto in un generico individuo ?