Utente 344XXX
Buonasera,
da un paio di mesi circa, una parte della corona del glande è diventata ULTRAsensibile e addirittura ogni tanto, facendo qualsiasi cosa, lavoro alla scrivania, guidando o caminando o anche da fermo in piedi, sento quella parte provocarmi delle fitte, "la sento" pulsare e a volte mi fa proprio male; poi magari, dopo qualche minuto passa. Non capisco proprio cosa possa essere. Esteticamente mi sembra che quella parte sia un pochino più gonfia, ma durante i rapporti non mi fa particolarmente male.
Ho 55 anni e non sono mai andato da un Andrologo e non ho ancora detto nulla al mio medico di base. Ho visto sul sito che avete molte richieste, a questo punto penso che lo dirò al mio medico e mi farò prescrivere una visita da uno specialista. Non vorrei proprio fossero avvisaglie di qualcosa che possa peggiorare.
Capisco che magari non sono molte le informazioni che vi ho dato, ma grazie comunque se riuscirete a darmi un vostro parere in merito.
Es

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,in presenza di un problema "serio",il rossore,prurito,bruciore etc. sarebbero presenti in maniera costante e le impedirebbero di vivere una vita sessuale serena....Esegua un tampone uretrale e balanico e soprattutto,consulti uno specialista reale per porre una base diagnostica per il futuro.Cordialita'
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettiore,

una infezione del glande o del prepuzio non dovrebbe determinare sintomi così importanti come lei descrive.
Si faccia vedere in tempi brevi da un andrologo o urologo
Cari saluti
[#3] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2014
Ringrazio entrambi i Dottori per la loro gentile risposta, sto prendendo appuntamento con un andrologo e poi vi farò ancora sapere.
E' però possibile che sia successa una cosa, parlandone in casa, circa 50-60 giorni fa. Mi fa un po' ridere raccontarla, ma provo a dirlo così che magari voi mi dite se è possibile che crei un problema simile. Un "morso" un po' azzardato (che in effetti mi fece abbastanza male sul momento), può provocare un problema ad un vaso per cui si può esser creato questo problema?
Grazie ancora...
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...aspetti la visita diretta e,se ritiene,ci aggiorni in merito.Cordialità.