Utente 346XXX
Salve!
Ho 23 anni e soffro di fimosi serrata e frenulo corto che mi provoca anche una leggera curvatura del pene verso il basso da sempre. Poiché la situazione sta diventando veramente scomoda ho deciso di fare l'operazione (so che avrei dovuto farla prima).
Volevo chiedere se a 23 anni avrò difficoltà soprattutto nella fase di convalescenza, come ad esempio forti dolori, e quali sono i tempi di recupero.
È un'operazione che mi provoca un forte stato d'ansia.
Grazie!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
L'età non ha nessuna influenza sulla buona riuscita dell'intervento. Quello che conta è la presenza o meno di una camera infetta che spesso si forma all'interno del prepuzio esuberante e stretto intorno al glande.

Se dovesse esserci un ambiente infetto conviene aspettare di aver debellato l'infezione prima di rimuovere chirurgicamente il cercine stenosante.

Ma questo sarà sicuramente valutato dal chirurgo che la opererà.

Non stia in ansia perchè l'intervento non presenta rischi se non la insufficiente rimozione del prepuzio e quindi la recidiva. Ne parli con il chirurgo.

A presto.
[#2] dopo  
Utente 346XXX

Iscritto dal 2014
Grazie mille per la Sua risposta.
E per quanto riguarda la convalescenza? avvertirò dolori i giorni successivi all'intervento? quando potrò ricominciare a lavorare e ritornare alla mia vita normale?
[#3] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
I dolori, peraltro lievi, saranno dovuti alle erezioni notturne che eserciteranno trazioni sui punti; ma l'insorgere del dolore inibirà in gran parte l'erezione in atto.

Potrà riprendere il lavoro dopo qualche giorno, soprattutto se fa un lavoro sedentario e senza sforzi fisici.

Per il sesso dovrà invece aspettare alcune settimane, a giudizio del chirurgo, soprattutto in relazione all' evoluzione delle cicatrici chirurgiche.

A presto.
[#4] dopo  
Utente 346XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio molto, la sua risposta è molto rassicurante per me, dal momento che sono molto in ansia per l'intervento. Dopodomani ho la visita presso il mio medico, spero mi consigli un ottimo specialista.

In giro sul web si trovano molte esperienze che credo esagerino un po' troppo in negativo il decorso post-operatorio, infatti è quasi del tutto a causa di questo che ho ritardato di un bel po' la mia operazione (la prima visita la feci a 18 anni). Però stando a ciò che mi dice e al parere di altri specialisti che leggo su questo sito, il tutto è molto sopportabile e banale.

Grazie per la disponibilità, scriverò nuovamente se dovessero esserci eventuali dubbi post-visita, giusto per avere una differente opinione da parte di un altro specialista.
[#5] dopo  
Utente 346XXX

Iscritto dal 2014
Buongiorno dottori,
volevo chiedere: l'intervento e il periodo post-operatorio è doloroso? Ho sentito parlare di circoncisione e frenuloplastica laser, dal vostro punto di vista sono consigliabili per ridurre gonfiore e dolori o consigliate comunque il metodo tradizionale?
Grazie.
[#6] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Sul dolore mi pare di averle già risposto.

Per quel che riguarda il Laser, le assicuro che l'uso del Laser non riduce nè i dolori nè il gonfiore, anzi l'effetto termico può essere causa di fastidi aggiuntivi. Si operi nel modo tradizionale e cerchi di affidarsi con fiducia al chirurgo senza porsi troppe domande.

A presto.
[#7] dopo  
Utente 346XXX

Iscritto dal 2014
Salve dottore,
Stamattina sono andato dal medico che mi ha visitato, è riuscito con un po' di difficoltà a scoprire il glande e mi ha detto di provare a fare un trattamento con fitostimoline pomata e lavaggi in acqua e amuchina due volte al giorno facendo questo tipo di ginnastica per 20 giorni.

Adesso che ci penso però mi sorge un dubbio: devo applicare prima la pomata sul glande e poi lavare con acqua e amuchina o viceversa?
Grazie!