Utente 334XXX
Gent. dottore,
Sono un ragazzo di quasi 20 anni e volevo chiedere informazioni riguardo a due sintomi con percepisco da parecchi anni.
Il primo rigurda i testicoli. Essi risultano molto diversi tra loro per dimensione e "composizione". Quello di sinistra è "solo" una "pallina" ovale dura che sta sul fondo dello scroto mentre quello di destra risulta morbido al tatto (tranne per la "pallina" che sta sul retro della sacca quindi verso l'ano) e riempie tutta la sacca scrotale apparendo molto più grande del sx . Aggiungo che non ho mai avuto dolori ne da quello di destra ne da quello di sinistra in questi anni di sviluppo.
Altro problema è lo sviluppo di una ginecomastia bilaterale abbastanza importante che ha gonfiato il petto e pure i capezzoli.
Per completezza delle informzioni aggiungo che non appaiono altri problemi di sviluppo, crescita di peluria e barba o dimesioni del pene (flaccido 4cm eretto 12,5 cm)
La mia domanda è come posso "leggere" questi sintomi e se possono essere tra loro collegati in qualche modo ? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,da quanto ci trasmette,la necessità di sottoporsi ad una visita andrologica con relativa diagnosi ed esecuzione di uno spermiogramma,diventa ineludibile.Ne parli con il medico di famiglia per individuare lo specialista idoneo.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 334XXX

Iscritto dal 2014
Grazie per il consiglio cercherò al più presto di attivarmi per questo.
Se posso avrei due domande, la prima a riguardo del problema legato ai testicoli potrebbe in questo caso trattarsi di una orchite monolaterale (oppure è il testicolo più "piccolo" il problema)? Questa potrebbe avere dei collegamenti con la ginecomastia?
La seconda è se il problema di ginecomastia è valutabile dall'andrologo o è meglio una visita presso un endocrinologo?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
....le rispondo solo al quesito relativo ai presunti rapporti tra ginecomastia e tumefazione scrotale,che non esistono.Cordialità.