Utente 204XXX
Buongiorno.
Ho 47 anni, altezza 1,68, peso 67 kg, fumo1-2 sigarette die, nessun moto, per pigrizia…..
Vi seguo da anni e vorrei chiedere:
dal 2007 mi hanno riscontrato un valore della radice aortica di 40 mm., riferendo di “ lieve ectasia “. Tale valore, ad ogni ecocardiocolordoppler annuale, è rimasto invariato: ancora oggi, maggio 2014 ( oltre 7 anni ) a, 40 mm.
Tutto ciò, nonostante sia iperteso almeno dal 2006 e, talvolta, ma raramente, non riesco a controllare la P.A., specie la diastolica, ( quasi mai sopra i 90 ) , nonostante, dal 2006, assuma Triatec 10 mg die.
Sia il cardiologo di fiducia, sia il cardiologo ecografista, mi hanno detto che è verosimile che tale valore sia “ congenito “, e che, comunque, si è, ormai, stabilizzato, considerato, come detto, che, da oltre 7 anni, il valore è rimasto invariato.
P.S.: all’ultima ECG, il valore dell’aorta ascendente è sceso da 37 a 34 mm….. Come è possibile ???
P.P.S.: nell’ultimo referto ECG, il valore di riferimento della radice aortica è passato a < 40 mm mentre, nelle altre ECG, il valore di riferimento era < 37 mm.
Grazie per la solita cortese e celere risposta.
Grazie per il prezioso contributo!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
....ma lei stà parlando dell'ECOcardiogramma o dell'ECG ?????
Credo sia un errore suo riportare i valori come ECG, perchè sono valori ecocardiografici e non ECG. Comuqnue se le è stato detto che la situazione è stazionaria può star tranquillo (non so il perchè della discrepanza di misurazione tra le pregresse e le attuali, ma sono comunque modifiche minime e per valori non preoccupanti). Invece per la PA mi sento di consigliarle un Holter pressorio delle 24 h, meglio se effettuato durante la stagione invernale. Al riguardo le consiglio lalettura dell'art. http://www.medicitalia.it/minforma/cardiologia/1940-ipertensione-arteriosa-prevenzione-diagnosi.html.
Cordialità