Utente 554XXX
Sono una donna di 70 anni e soffro di fibrillazione atriale da circa 2 mesi ed ho anche la ipertensione. Per queste patologie prendo i seguenti farmaci:
rytmonorm 325mg x 2 capsule al giorno
Igroseles 50mg+12,5mg 1 al giorno.

Tra una 20ina di giorni devo sottopormi ad anestesia per la sedazione cosciente, per un intervento di implantologia.

La mia domanda è la seguente:
L'intervento si svolge alle ore 9 del mattino e devo essere a digiuno, però io devo assumere il rytmonorm a stomaco pieno sia la mattina che la sera. Come posso conciliare le due esigenze? Posso interromperlo per quella mattina? Se invece lo prendo a stomaco vuoto cosa comporta?

Vi ringrazio anticipatamente,
cordiali saluti
Franca

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile Utente:

Se l'indicazione all'utilizzo del Rytmonorm fosse confermata (prende tale farmaco per evitare nuovi episodi di fibrillazione atriale oppure prende il propafenone per far passare una fibrillazione esistente senza utilizzo di terapia anticoagulante orale, nel qual caso Lei correrebbe qualche rischio), puo prendere il prytmonorm con una piccolissima quantità di acqua, magari anticipando leggermente la somministrazione.

A disposizione per ulteriori consulti