Utente 344XXX
buongiorno dottore.circa un mese fa ho aspirato una ciste sinoviale sul dorso della mano sx,una ciste che ho da circa 20 anni ma che era di dimensioni ridotte e che nn dava nessun fastidio.negli ultimi 6 mesi si è gonfiata arrivando a 2 cm.per motivi estetici mi sono rivolta a un ortopedico che mi ha consigliato di toglierla chirurgicamente ma prima di operarmi volevo sapere se c era un alternativa e me l ha aspirata.Peccato che dopo circa un mese si è riformata con dimensioni piu o meno simili.Volevo chiedere se era possibile aspirarla di nuovo o se si poteva eliminare solo chirurgicamente e se per cortesia mi può delucidare su i pro e i contro dell operazione.Grazie per l,attenzione Buona giornata

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

personalmente sono contrario all'aspirazione dei gangli artrogeni (impropriamente definite "cisti", in quanto si tratta di vere e propre "ernie" provenienti dalla capsula articolare del polso), soprattutto perchè si riformano automaticamente.

Se non le dà fastidio può tenerla tranquillamente, ma se la vuole eliminare, l'intervento è l'unica soluzione.

Buona domenica.