Utente 862XXX
Sono un ragazzo di 29 anni e periodicamente, da qualche anno, soffro per qualche giorno di alcuni tenui dolori all'inguine (parte destra) che tendono a spostarsi a volte sul testicolo destro e molto piu' spesso lungo la gamba (a volte mi pare di sentire un dolore riflesso anche sul piede destro). Il mio medico di famiglia mi visito' qualche anno fa dicendo che non c'erano varicoceli e che tutto sembrava a posto.
10 mesi fa ho iniziato ad avere qualche problema ad urinare. Urinavo molto piu' spesso (poca urina) e sentivo sempre una sensazione di 'insoddisfazione' accompagnato da un prolungato sgocciolamento dopo la minzione e da qualche lieve bruciore. Il medico mi prescrisse un esame delle urine che risulto' a suo dire 'perfetto', senza segnalare alcun problema batterico. Col tempo questo problema si e' risolto.. anche se ogni tanto si riaffaccia per pochi giorni. Negli ultimi giorni e' tornato il vecchio dolore all'inguine e contemporaneamente il mio eiaculato si e' fatto molto piu' scarso (diciamo che alla prima eiaculazione segue un piccolissimo fiotto..e nei rapporti successi non esce quasi nulla!) quando sono sicuro che fino a qualche mese fa era sicuramente molto piu' abbondante e 'potente'. Sono molto preoccupato, che cosa devo fare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro lettore 8628,

i suoi fastidi potrebbero essere legati ad un problema prostato-vescicolare
Si faccia vedere da uno specialista e effettui una buona Ecografia TR della prostata
cari saluti