Utente 307XXX
Salve, sono un ragazzo di 24 anni e pratico abitualmente rapporti non protetti con la mia ragazza! Negli ultimi periodi ho notato degli arrossamenti al pene periodici post rapporto, che guariscono se non pratico rapporto per una settimana circa! La stessa situazione mi si è ripresentata già 3 o 4 volte. Premetto che pratichiamo molto sesso orale completo, con conseguente eiaculazione nel cavo orale appunto. In più é successa una cosa alquanto strana, il giorno successivo ad un rapporto orale la mia ragazza si è svegliata con u tremendo mal di gola, che il suo medico ha definito "emorragico" in quanto c'erano placche e fortissimo rossore! Curato questo mal di gola con antibiotico e bentelan questo è passato, ma è ricomparso in forma blanda sempre dopo altri rapporti, con il mio pene sempre leggermente arrossato. Aggiungo che anche io ho dei continui mal di gola e che non so se sto scrivendo nella giusta branca, però mi chiedo, di cosa può trattarsi? Il medico della mia ragazza le ha prescritto un tampone alla gola per verificare la presenza di batteri.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
in tali casi di routine si prescrive
1) visita andrologica a lei, per vedere che razza di infiammazione c' è,
2) visita ginecologica ed otorino per la morosa, sempre pre lo stesso motivo
3) rapporti protetti fino a guarigione.
[#2] dopo  
Utente 307XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottore, in seguito al tampone effettuato alla gola dalla mia ragazza, risulta la presenza di un batterio, streptococco del gruppo A, trasmissibile facilmente con la saliva oltretutto dicono! Le é stata prescritta una cura antibiotica adatta. Ora mi chiedo, possibile che il mio rossore e l'infiammazione che ho sulla pelle/punta del pene ( che passa ma poi ritorna se pratico un rapporto), possano essere causati da tale batterio? Grazie in anticipo.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Probabile, veda punto 1 della mia prec risposta.