Utente 756XXX
Spett.le dottore, il mio problema è il seguente, ho 25 anni da circa un mese ho una relazione con una donna più grande di me e provando due volte ada avere dei rapporti sessuali non riesco ad avere un erezione soddisfacente da permettere la penetrazione. La cosa strana è che quando ci baciamo ho delle erezioni normali ma quando arriviamo all'atto non riesco a mantenere l'erezione. Fisicamente tutto ok, il mio pene ha una curvatura congenita ma non mi ha mai dato noia facendo sesso. Premetto che questa donna è impegnata e spesso pensandoci ho un calo di desiderio. si può parlare di ansia da prestazione? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,
certo la sua situazione relazionale è già un problema che deve essere attentamente meditato. Poi , come spesso ripeto da questo sito, vista la sua "giovane" età, approfitti di questi "disturbi" e non sicurezze , per conoscere finalmente , se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia. Impari dalla sua compagna e dalle donne che la circondano che sicuramente ,alla sua età, già conoscevano il loro o la loro ginecologa. Per avere infine più informazioni dettagliate su queste tematiche le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=22450
Un cordiale saluto

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com