Utente 428XXX
Buonasera dottore, le scrivo con la speranza di avere un consiglio.
Le racconto brevemente la mia storia, è più di un anno e mezzo che con il mio compagno tentiamo invano di avere un bambino, l estate scorsa il mio compagno (31 anni) ha effettuato uno spermiogramma dal quale è risultato affetto da oligoastenoteratozoospermia, si è recato da un andrologo che gli ha riscontrato un varicocele bilaterale, a settembre si è operato, l intervento è ben riuscito e ha fatto anche 3 mesi di cura con Carnitene e Andrositol, oggi a distanza di 9 mesi dall intervento abbiamo preso i risultati dello spermiogramma e mi sembrano persino peggiorati.
Glieli riporto di seguito

SPERMIOGRAMMA EFFETTUATO PRIMA DELL INTERVENTO:

GIORNI ASTINENZA: 3
ASPETTO: PROPRIO
VISCOSITA: NORMALE
FLUIDIFICAZIONE: FISIOLOGICA
PH 7.7
VOLUME (ML) 4,2
AGGLUTINAZIONI: ASSENTI
SPERMATOZOI PER ML 3.500.000
SPERMATOZOI PER EIACULATO 14.700.00
FORME MOBILI 20%
MOTILITA PROGRESSIVA 15%
PROGRESSIVI RAPIDI 8%
PROGRESSIVI LENTI 7%
MOTILITA NON PROGRESSIVA 5%
IMMOBILI 80%
FORME TIPICHE 3%
FORME ATIPICHE 97%
LEUCOCITI 1.2 PC
EMAZIE /
CELLULE EPITELIALI ALCUNE
CORPUSCOLI PROSTATICI /
CELLULE LINEA SPERMICA 1 P.C.
CRISTALLI ALCUNI


SPERMIOGRAMMA DI OGGI A 9 MESI DALL INTERVENTO

GIORNI DI ASTINENZA 3
RACCOLTA COMPLETA
ASPETTO PROPRIO
LIQUEFAZIONE FISIOLOGICA
VISCOSITA AUMENTATA ++
AGGLUTINAZIONI ASSENTI
AGGREGAZIONI ASSENTI
PH 7.5
VOLUME 3.4

SPERMATOZOI/ML 7.500.000
SPERMATOZOI/EIACULATO 25.500.000
FORME MOBILI TOTALI 6%
VELOCITA MEDIA 9.5
RETTILINEITA MEDIA 4.9
SPOSTAMENTO LATERALE TESTA 0.6
FREQUENZA BATTITI CODA 1.5

NON MOTILI 94%
NON PROGRESSIVI 3%
PROGRESSIVI LENTI 2%
PROGRESSIVI RAPIDI 1%

FORME NORMALI 2%
FORME ATIPICHE 98%

CELLULE LINEA SPERMATICA 2 P.C
LEUCOCITI 1 P.C.
EMAZIE /
CRISTALLI RARI
CELLULE EPITELIALI RARE
CORPUSCOLI PROSTATICI /

COLTURA LIQUIDO SEMINALE: NON SI RILEVA SVILUPPO DI FLORA PATOGENA

PRIMA DELL INTERVENTO AL VARICOCELE AVEVA EFFETTUATO ANCHE QUESTE ANALISI:

FSH BASALE 11.26 V NORM. 1.3 - 13.6
17 BETA ESTRADIOLO 34 V NORM. 11 - 44
LH BASALE 7.2 V. NORM. 1.1 - 8.7
PROLATTINA BASALE 11.5 V. NORM. 2 -18
TESTOSTERONE BASALE 5.67 V NORM. 2.80 - 11.0

IO DALL ULTIMA VISITA E ECOGRAFIA RISULTA TUTTO APPOSTO OVULO E A DETTA DELLA GINECOLOGA HO UN BELL ENDOMETRIO, MA SONO A PEZZI, AVERE UN FIGLIO E' DA SEMPRE IL MIO SOGNO E OGGI SEMBRA CHE IL MONDO MI SIA CADUTO ADDOSSO!
SECONDO LEI, CI SONO POSSIBILITA DI QUALCHE CURA PER MIGLIORARE LA SITUAZIONE ED AVERE UNA GRAVIDANZA?
DA UNA SETTIMANA STA PRENDENDO UN NUOVO INTEGRATORE CHE SI CHIAMA CHIROMAN..LE PROVIAMO TUTTE...
GRAZIE IN ANTICIPO PER LA RISPOSTA!
SALUTI



Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,gli esami seminali sono abbastanza simili ma,entrambi,deficitari,sia dal punto di vista dei parametri qualitativi (motilità e morfologia) che quantitativi (numero) degli spermatozoi.Il valore tendenzialmente elevato dell'FSH non é
prognosticamente positivo ma le possibilità di una gravidanza,spontanea ma,più
probabilmente assistita,rimangono.L'esperienza di un esperto andrologo risulta
decisiva per dettare i modi ed i tempi diagnostici e terapeutici.Non ci trasmette nulla circa il volume dei testicoli né sull'anamnesi remota genitale e generale di suo marito...Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
cara lettrice,

con questi liquidi seminali una gravidanza "naturale" appare poco probabile.
L'intervento per varicole bilaterale non sembra aver determinato sostanziali cambiamenti, forse anche prevedibili visti i valori elevati di FSH.
Comunque varrebbe la pena di consultare un buon centro di PMA per valutare se possiate avere una gravidanza con una procedura ICSI
A mio parere ne vale la pena senza perdere troppo tempo
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 428XXX

Iscritto dal 2007
Innanzitutto vi ringrazio entrambi per la celere risposta.

Per quanto concerne informazioni riguardo il volume testicolare e l anamnesi remota genitale, non ne so molto, so solo che l abdrologo durante la visita in cui gia al tatto capi che c era presenza di varicocele, confermato poi dal ecodoppler, le disse che aveva un testicolo di dimensioni minori dell'altro.

Scusate se insito, ma vorrei provarle tutte prima di iniziare il lungo e faticoso cammino delle pma, volevo chiedere 2 cose:

1) Se dopo 9 mesi dall intervento di varicocele la situazione è questa non c'è speranza di miglioramento in futuro?

2) Non ci sono cure per migliorare la situazione?

Grazie
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...la terapia sta nell'intervento di correzione del varicocele.Dopo un anno si tirano le somme e si aggiorna la strategia terapeutica.Il resto e'...speranza.Cordialita'