Utente 333XXX
Salve a tutti,
pongo la domanda qui sperando che qualcuno possa rispondermi e tranquillizzarmi.
Sono andato alle visite per il VFP1 a Napoli e mi è stato riscontrato un Blocco Completo di Branca Destra al cuore.
Preoccupato ho fatto, d'urgenza, presso una struttura privata accreditata SSN, una visita cardiologica con annesso ECG e ECD.
Il responso finale è in bilico, poichè non mi è stato riscontrato nessun Blocco Completo di Branca Destra bensì un ritardo incompleto del tempo di conduzione intraventricolare destro, il quale, secondo il dottore, non comporta nulla, in quanto non inficia le funzioni del cuore e mi permette di fare qualsiasi attività, anche agonistica. E' da aggiungere inoltre che il resto del cuore funziona CORRETTAMENTE e che all'analisi del cardiologo è tutto ok, anzi mi ha anche detto che non vi è alcun soffio al cuore e che tutte le valvole funziona correttamente. L'Asse del QRS è normorientata, il PR è nei limiti, non vi sono turbe ventricolari e l'azione cardiaca è normofrequente e normofasica con gli atti respiratori.

Il poblema è che sulla direttiva sanitaria dell'EI è riportata questa dicitura:
Codice n°57: Il ritardo di attivazione intraventricolare destro di grado avanzato, stabile e non espressione di sovraccarico ventricolare o di altra patologia.

Invece a me risulta: Il ritardo INCOMPLETO del tempo di CONDUZIONE intraventricolare destro.

Volevo sapere da voi se le due cose, la mia e quella dell'EI, sono la stessa cosa e se è possibile fare il riesame :)

Grazie,
e buona giornata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il blocco di branca destra può essere completo o incompleto (inferiori ore ai 12 msec).
Il blocco di branca destra incompleto è una variante della normalita.
Il blocco di branca destra completo in assenza di patologie rilevabili all ecografia non comporta una variazione ne' della quantita ne' nella qualità di vita.
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 333XXX

Iscritto dal 2014
Salve,
grazie della risposta,
Avrei bisogno di un'altra informazione.
Dire: "Ritardo di attivazione intraventricolare destro di grado avanzato, stabile e non espressione di sovraccarico ventricolare o di altra patologia" è uguale a dire "Ritardo INCOMPLETO del tempo di CONDUZIONE intraventricolare destro."?
Non mi era chiara questa sfumatura visto che a me sembrano due cose differenti ma potrebbero indicare medicamente la stessa cosa.
Inoltre non ho ben capito se il ritardo incompleto equivale comunque ad un blocco della branca o è solo un ritardo appunto.

Grazie mille delle informazioni!
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il!blocco di branca per definizione è un ritardo di conduzione intra ventricolare.
Le cose che lei riporta sono delle merito cretinate ( so che non le ha scritte lei, ma rimangono idiozie lo stesso)
Arrivederci
[#4] dopo  
Utente 333XXX

Iscritto dal 2014
Capisco,
la ringrazio infinitamente per la spiegazione datemi, purtroppo queste definizioni le ho prese dalla direttiva sanitaria dell'Esercito Italiano. Ho deciso comunque di sottopormi a visita aritmologica per stabilire effettivamente la "gravità" del problema, anche se continuerò a praticare sport.

Purtroppo temo che possa appellarmi solo a quell'incompleto nella dicitura, perchè se il blocco di branca destra è un ritardo di conduzione come dice Lei sono fregato hehehehehe :)

La ringrazio ancora e le auguro una buona giornata.