Utente 346XXX
Buongiorno sono molto preoccupato per una situazione accaduta oggi,non è la prima volta che mi succede e vorrei sapere di cosa si tratta,grazie mille per l'attenzione:premetto che sono un tipo abbastanza emotivo e a volte tachicardico,sto attraversando un periodo particolare per una serie di circostanze private e gia questo mi porta ad avere un battito più accelerato(85-90 bm),questa mattina sono andato al mare e mi sono accorto che dopo pranzato avvertivo una frequenza tachicardica(dovuta alla digestione credo) e stendendomi sul lettino a prendere il sole mi sentivo "mancare l'aria"mi sono alzato e mi sono messo all'ombra ho contato i battiti ed erano saliti a 110-115 bm,non credo che si tratti di una crisi di panico,ero abbastanza tranquillo,e non è la prima volta che mi capita ciò,preoccupato di questa situazione sono tornato a casa,e mentre camminavo a piedi la frequenza è continuata a salire fino e 130 bm,ho avuto tanta paura mi sentivo "soffocare",ora non so se il caldo forte e tutte queste circostanze emotive abbiano contribuito ad aumentare il battito,fatto sta però che sono preoccupato,voi che ne pensate?grazie in anticipo.(ps ora mi ritrovo a casa è ho una frequenza di 90 bm)-ECOCARDIO E TEST DA SFORZO eseguiti 2 mesi fa.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Credo che debba rivolgersi ad uno psicologo. Non c'è motivo per pensare che i suoi disturbi dipendano dal cuore.
Cordialmente