Utente 343XXX
Non so se la sezione e quella giusta. Cmq ho 44 anni viaggio molto in macchina e mi capitava di tanto intanto un dolore inguine lato sx che irradiava anche testicolo sx o viceversa, slacciavo cinta e pantaloni dopo essere sceso a prendere un caffe in autogril continuando viaggio passava. Ora e' un periodo che non riesco a collegare effetto causa, cioe' mi viene ogni tanto per un paio di gg e poi scompare, faccio autopalpazione testicolo ma niente nessuna pallina o altro, non vedo ernie nell'inguine, fra un giorno e l'altro la notte e mattina mi passa per ripresentarsi in tarda mattinata fino a sera. Allora mi stendo sul letto e tasto l'inguine e provo piccolo dolore come se fosse il colon terminale (forse) allora penso a costipazioni feci ma vado regolare in bagno. Quindi non so se testicolo porta dolore all'inguine o inguine al testicolo, ma io penso piu' qust'ultimo. Puo' essere che a lungoandare stare seduto in auto la cinta abbia portato problemi all'inguine? Non so.......

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fausto Ferrini
24% attività
8% attualità
8% socialità
MOSCIANO SANT'ANGELO (TE)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2012
Salve,
quanto alla cinta in auto lo escluderei.
E' ovvio che dovrà farsi visitare prima da un chirurgo generale perchè molto probabilmenteda come descrive trattasi di una moderata iniziale ernia inguinale,
Ma solo una adeguata valutazione clinica si potrà trovare la spiegazione circa la causa del suo disturbo ed una conseguente scelta terapeutica.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 343XXX

Iscritto dal 2014
Grazie per la risposta pronta ma internet mi collego poche volte.Sono stato dal medico generico il quale tastandomi facendomi tossire ecc, non ha riscontrato ernie ma la cosa strana anche palpando il testicolo sx non mi faceva più male....insomma mi succede che il fastidio va e viene, di solito al mattino scompare poi durante la giornata che sto molto seduto in auto o in ufficio il fastidio (non dolore) ritorna, quando cammino quasi mi passa ma se sto fermo all'inpiedi come al mare in riva e parlo con amici mi ritorna. Il dolore nell'inguine invece il dottore mi ha detto che è il colon (io soffro di colon irritabile perchè ansioso ma questo da un pò) e che quindi le 2 cose non si collegano. Per il colon mi ha doto qualcosa che già prendevo a base di carbone vegetale o simile.....insomma sto dolore al testicolo potrebbe essere una infiammazione che si accentua quando sto piegato in 2 (auto e seduto) e quando sto fermo che il tutto si "appende" e quindi si ripresenta? perché ripeto il fastidio va e viene, altrimenti come leggo dovrebbe essere continuo....non so che pensare, prenoto visita da un andrlologo o urologo?