Utente 331XXX
Buongiorno Dottori, ho effettuato 2 visite cardiologiche con relativi ECG a distanza di un anno per palpitazioni e non è emerso nulla di anomalo.
Non mi è stato richiesto in entrambi i casi nessun altro esame.

Adesso la mia domanda è la seguente.
Vorrei effettuare di mia volontà un Ecocolordoppler cardiaco e vi chiedo se posso effettuare questo esame senza che mi sia stato richiesto dai cardiologi oppure è un esame che può essere nocivo al cuore o al corpo e quindi da farsi ove strettamente necessario?

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
231165

Cancellato nel 2015
L'esame non è assolutamente nocivo . Se vuole effettuarlo secche che le sia stato richiesto da un cardiologo sovra' tuttavia farlo a pagamento
cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 331XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la pronta risposta Dottore.
Ne approfitto per chiederle un consiglio.
In particolare dopo i pasti noto un cardiopalmo senza tachicardia (da seduto 74-84 bpm) molto fastidioso il cuore sembra essere un martello pneumatico. La cosa va scemando pian piano dopo la fase digestiva, circa in 3 ore, per poi non avvertirlo piú durante la giornata. Associato al cardiopalmo credo sia presente qualche exstrasistole che ho sentito anche al polso (battito- pausa seguita da battito più forte).
Mi è stato detto che sono sintomi legati all'ansia, però io mi chiedo cosa c'entra l'ansia nella fase post prandiale se il sintomo lo avverto maggiormente in quei momenti dopo aver mangiato?

Spero in una sua risposta perché ormai è da un anno che convivo con questi sintomi e sono davvero fastidiosi.

Grazie


Cordiali saluti.