Utente 352XXX
Salve, sono un ragazzo di 17 anni e ho un problema al pene.. all'età di 10 anni circa ho preso un infezione al mare.. ricordo che mi si è infiammata la punta del glande, si è arrossata tantissimo e mi usciva anche un po' di sangue.. (ma solo dalla punta) quando dovevo fare la pipì mi bruciava da morire!! ai tempi i miei genitori mi portarono dal dottore che mi diede delle pillole (forma allungata e sottile di colore metà rosso e metà nero) dopo tre/quattro giorni mi passò quasi tutto, non mi usciva più il sangue e non sentivo più alcun dolore. La punta del glande però mi è rimasta tutt'ora arrossata rispetto al resto.. ovviamente non come quando avevo l'infezione, però è ben evidente.. fortunatamente non ho alcun tipo di dolore però volevo sapere perchè è rimasta così e se mi dovrei preoccupare. Aggiungo che dopo la masturbazione a volte il rossore si accentua

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,si rechi dal medico di famiglia ed identifichi la figura di uno specialista reale.Cordialità.
[#2] dopo  


dal 2014
Lo farò al più presto, ma ha qualche idea su cosa può essere?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...gli eventi passati non necessariamente hanno un legame con la sintomatologia attuale che,però,da questa postazione telematica,non può che essere legata ad un esercizio di fantasia.Cordialità.