Utente 308XXX
Buongiorno,
Ieri per puro caso mi sono accorto di sentire al tatto una piccola zona più "dura" alla destra della tibia della gamba destra a circa mezza altezza dell'osso. La zona mi pare avere i contorni di un cerchio, simile per capirci ad un brufolo sottopelle. Sulla pelle non vedo segni e non avverto alcun dolore nella palpazione. La "pallina" non mi sembra mobile. Ho 34 anni e peso 78kg. Da circa 3 settimane ho anche ripreso a correre 3 volte a settimana in maniera moderata per un 40 minuti circa. Può esserci un legame? Secondo voi è il caso di fare qualche esame (ecografia?) e di farla vedere o non dovrei darci troppo peso? Infine cosa potrebbe essere con maggiore probabilità. Grazie per le vostre risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Sulla pelle o sottopelle sono tantissime le lesioni quasi tutte benigne o infiammatorie (cisti, lipomi, .....) che si possono riscontrare. Comprenderà bene che sia impossibile (oltre che vietato) azzardare diagnosi senza una visita.

No non farei una ecografia ma solo una visita per conferma dal suo curante.

Non ravvedo correlazione con la corsa da quanto scrive.

Tanti saluti
[#2] dopo  
Utente 308XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio molto, ho appuntamento oggi pomeriggio col mio medico, poi le farò sapere. Quindi se anche il mio medico non valutasse "pericolosa" la formazione non è il caso di farla togliere ne di approfondire?
[#3] dopo  
Utente 308XXX

Iscritto dal 2013
Oggi sono stato dal mio medico, dopo avermi visitato mi ha prescritto di fare una "ecografia parete sup. tibiale arto inf. DX". L'ho già prenotata per venerdì mattina. Il medico dice che potrebbe essere il muscolo. Mi ha spiegato che avendo ripreso a correre potrebbe essere la membrana che avvolge il muscolo che a volte si lacera ed il muscolo può fare una piccola "ernia". Comunque ha detto che non è nulla di preoccupante. Lei che ne pensa?