Utente 353XXX
Referto risonanza magnetica della mano sinistra:
Piccolo distacco mediale della testa del secondo metacarpo sul versante mediale con associato modesto edema osseo sub lesionale e rigonfiamento del legamento collaterale che si presenta lesionato. Sub lussazione anteriore della prima falange del secondo raggio sul metacarpo sottostante. Raccolta liquida intrarticolare con estricazione prevalente sul versante dorsale, dov'è la capsula articolare risulta lesionata, e meno evidente sul versante palmare dove si apprezza distacco della cartilagine di rinforzo capsulare e del legamento palmare articolare con rigonfiamento simil cistico prossimale della capsula. Edema dei tessuti molli periarticolari da esiti post traumatici. Modesta tendinosi del estensore del secondo dito che al passaggio metacarpo falangee oh si presenta modicamente ispessito.
Volevo un parere sul da farsi. Aspetto con ansia una vostra risposta grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Federico Tamborini
36% attività
20% attualità
16% socialità
VARESE (VA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

dal referto della RMN sono esiti di un trauma distorsivo della metacarpofalangea del 2° dito con lesione parziale del legamento collaterale ulnare e capsulare. Serve qualche notizia anamnestica in più per definire meglio il quadro clinico ed una visita per valutare eventuali deficit articolari di movimento e stabilità della metacarpofalangea per indirizzare verso un atteggiamento terapeutico conservativo o chirurgico.

Cordialmente,
[#2] dopo  
Utente 353XXX

Iscritto dal 2014
Io non riesco a muovere bene il dito inquestione...cioe lo muovo ma con un dolore terribile. In piu non riesco a fare il pugno poiche il dito non si piega...mi sa consigliare qualcosa...grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Federico Tamborini
36% attività
20% attualità
16% socialità
VARESE (VA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

le posso consigliare una visita clinica da un Chirurgo della Mano. Le ribadisco che servono più dati anamnestici (tempi dal trauma) e clinici (limitazioni articolari e stabilità).

Cordialmente,
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Può rivolgersi a uno specialista iscritto alla Società Italiana di Chirurgia della Mano che svolga la sua attività nella sua zona:

http://www.sicm.it/it/chirurghi-e-professionisti/i-soci/mappa-soci-sicm

Buona giornata.