Utente 343XXX
Buongiorno, a febbraio in seguito a una caduta accidentale ho subito una lussazione del dito medio mano dx. Il dito è stato immediatamente "raddrizzato" non sono state riportate fratture e nei giorni successivi è stato immobilizzato con una fascia cobain. A causa della rigidità ho effettuato diverse sedute di fisioterapia con anche l'ausilio di tutori dinamici durante la notte e il giorno. Effettuata l'ultima visita a inizio giugno con il chirurgo della mano si è ritenuto che la mobilità fosse recuperata ma purtroppo il legamento fosse danneggiato e quindi andasse effettuato un intervento chirurgico per la ricostruzione e sospesa la fisioterapia. Per due mesi sono quindi stato fermo aspettando l'intervento e il dito ha riperso parte della sua mobilità. Il giorno dell'intervento con mio grande stupore si è ritenuto che il legamento avesse recuperato stabilità e che al massimo si potesse effettuare un intervento di artrolisi ma si è deciso di rivalutarlo tra un mese. Adesso ho ricominciato a fare fisioterapia perchè comunque fino all'ultimo cercherò di recuperare per evitare un intervento. Volevo dunque cortesemente chiedere, dato che non ho capito molto, è possibile che il legamento dopo 4 mesi risultasse instabile e al sesto mese invece no? Mi sembra strano che se dal giorno dell'infortunio fino al 4 mese fosse ancora instabile e dal 4 al 6 sia migliorato notevolmente...è possibile accorgersi dell'instabilità o stabilità personalmente? E' vero che comunque ci vorrà un annetto per recuperare quasi tutta la mobilità (impossibile al 100%??) e comunque è normale che ci sia qualche dolorino sotto la nocca ad altezza della placca volare....Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

difficile rispondere alle sue domande.

Di norma, una instabilità articolare, se è reale, persiste nel tempo. Non ho mai visto una lassità reale che poi scompare spontaneamente.

Più probabile che sia stata sopravvalutata in fase iniziale.

L'eventuale intervento chirurgico, non può essere effettuato se non c'è una completa articolarità attiva e passiva; in caso di parziale rigidità, infatti, questa va a peggiorare nettamente dopo l'intervento.

Buona serata.