Utente 313XXX
Salve,
Io ho 42 anni e pratico, soprattutto in questo periodo, molto sport (mountain bike, passeggiate ecc.) tanto che il mio medico di base mi ha trovato anche il cosiddetto "polso dell'atleta" (battiti al minuto da 52 a 57).
Quello che vi chiedo è: ho sentito dire che dopo una certa età non è preferibile più giocare a calcio a 5, nonostante vi siano anche 50enni che ancora ci giocano. E' vero questo discorso? la domanda potrebbe essere ingenua, ma anche in tv, in trasmissioni di medicina, ho sentito dire ciò. C'è un motivo per questo?
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Non c'è un limite di età per partecipare a qualsiasi sport. L'importante è farlo con il giusto spirito e soprattutto insieme a propri coetanei, specie in caso di gare o competizioni.
E' ovvio però che ogni atleta o aspirante tale debba essere sottoposto ad accurata valutazione medica annuale, specie se non più giovanissimo, e che non ci si limiti a chiedere all'amico medico il rilascio del certificato di idoneità sportiva non agonistica senza essere visitato "tanto tu mi conosci...".
Cordiali saluti