Utente 354XXX
Cari dottori ho già chiesto un consulto ma vorrei chiederne uno nuovo e mi scuso già per il disturbo. Inizio a dire che sono un soggetto ansioso, ho una scoliosi dorso lombare, una lordosi, e in più soffro di colon irritabile con un po di reflusso e ho una forte malocclusione. Stanotte ho dormito con lo braccio sinistro schiacciato sotto al petto ed è tutto il giorno ciò ho un forte dolore in mezzo al petto, con una forte oppressione, come un peso, tachicardia e tipo spilli in mezzo al petto ed ho molta paura. Ho questi dolori da 8 mesi. Ho fatto un elettrocardiogramma a riposo uscito perfetto, un elettrocardiogramma durante il dolore risultato buono e ho fatto un ecocardiogramma m b mode con color doppler uscito perfetto. I medici mi hanno detto che questo è un tipo di dolore muscolare e dovuto anche a ansia somatizzata. Secondo voi un dolore cardiaco può durare 8 mesi senza che mi succeda nulla, è davvero solo questo? Io vorrei fare un holter di 24 ore secondo voi potrei stare tranquilla? Questi dolori potrebbero dipendere da i problemi che ho è dalla cervicale che spesso mi fa male?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore
è inutile che lei continui a porre domande in area cardiologica, quando il suo problema è l'ansia patologica. Si affidi ad un bravo psicologo che saprà sicuramente aiutarla più di noi cardiologi.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 354XXX

Iscritto dal 2014
Quindi potrebbe essere solo una nevrosi d ansia che mi prendè i muscoli del torace e il braccio. Mi scuso per il disturbo e la ringrazio