Utente 356XXX
Buongiorno a tutti.
Sono un ragazzo di 24 anni, premetto che ho sempre praticato sport (calcio) fino a 2 anni fa per un infortunio al ginocchio.
Il mio problema è poco meno di un mese fa, quando alzandomi dalla sedia del pc e "stiracchiandomi" ho provato per la prima volta uno "scrok" allo sterno. Poco male, ho pensato fosse un caso. Poi mi è capitato la mattina quando mi alzavo dal letto, quando scendo dalla macchina e così via. Leggendo su internet non ho dato peso a questa cosa vedendo altre esperienze simili assolutamente benigne (anche perché non mi portava nessun tipo di problema).
Il problema sorge da qualche giorno, quando una mattina alzandomi ho notato un senso di costrizione allo sterno, credevo fosse contratto, la sensazione è simile, ma anche stirandomi non passava, o meglio sembra non dipendere da quanto mi stiri visto che a volte c'è e altre no. Fecu un esame ECG un anno fa per altri motivi (extrasistoli legati a stati ansiosi probabilmente) e risultai sano. Ora la mia domanda è: alla luce degli eventi, è possibile escludere problemi cardiaci a prescindere? Dove posso orientare le ricerche per capire l'origine di questo fastidio?
Vi ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
La causa cardiaca è a mio giudizio ecludibile, ma io mi limito ad esprimere pareri che riguardano la mia branca di interesse e quindi non posso rispondere in maniera completa alla sua domanda.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 356XXX

Iscritto dal 2014
Grazie per la risposta Egregio Dott. Rillo.
Secondo lei dovrei orientarmi su cause muscolari/ossee? Almeno posso stare tranquillo che non riguarda una Cardiopatia.

Grazie mille Ditt. Rillo, buona giornata.

[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Come le ho già detto escluderei la causa cardiaca e quindi "nessuna cardiopatia".
Saluti