Utente 244XXX
Buongiorno ,
a seguito di una aritmia cardiaca rilevata dal mio medico di famiglia , mi sono stati prescritti due esami , l'elettrocardiogramma con esito :
freq.cardiaca : 81/m
PQ, 0,13"
QRS , 0,10 "
AQRS : Intermedio
Atipie della ripolarizzazione : specifiche

e lastra Toracica recita il cui responso è :
Diffuse note di bronchite cronica enfisematosa
impegno del seno costofrenico laterale di destra.
Tenue e sfumata ipodiafania alla fase polmonare di sinistra di possibile natura flogistica Ili contesti.
Ombra cardiaca ingrandita in Toto.
Eccedenza dell'arco artico .
Le sarei Grata se mi potesse dare una possibile chiave di lettura.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
231165

Cancellato nel 2015
da quanto riporta non è possibile aggiungere nulla. Se l'ECG è in ritmo sinusale non da informazioni aggiuntive . La radiografia del torace anche. L'ingrandimento dell'ombra cardiaca riportata al torace non sempre corrisponde ad un reale ingrandimento cardiaco . A questo proposito un ecocardiografia potrebbe essere dirimente. Il quadro polmonare parla da solo. In sostanza se ha avuto un aritmia le consiglierei un eco ed un ECG Holter 24 ore
saluti
[#2] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2007
Grazie Dottore.
Buona giornata
[#3] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2007
Buongiorno Dottore ,
La settimana scorsa mi è stata prescritta una TAC Addome superiore con MDC.
l'esito è stato: " Si segnala lieve ma significativo ispessimento del pericardio il quale presenta spessore massimo , in prossimità del ventricolo sinistro di circa 5 mm.
Tale ispessimento presenta aspetto benigno essendo di probabile significato fibrotico in pregressa flogosi .

Le chiedo ,se possibile, un chiarimento sul referto , inquanto per il momento non mi è chiaro se si tratta di una patologia al cuore oppure di qualcosa di diverso.
Per completezza le dico che la prossima settimana farò un ecocardiografia per completare le indagini mediche.
grazie

[#4] dopo  
231165

Cancellato nel 2015
Se interessa il pericardio è un problema cardiaco .Esegua l'ecocardiografia e poi vada dal suo cardiologo per una valutazione conclusiva
saluti