Utente 273XXX
Buonasera, ho 25 anni, sono alto 180 cm e peso 115 kg.
Assumo una compressa di Plaunazide, una di Cardioaspirin e una di Paroxetina.
Inoltre, da circa 5 giorni assumo due comprese di un integratore di bioflavonoidi al giorno.
Non pratico attività fisica a causa del lavoro (sedentario) che mi tiene impegnato circa 12 ore al giorno (mi muovo con i mezzi pubblici e gli orari d'ufficio sono abbastanza lunghi).
Tuttavia cerco di tenermi attivo salendo le scale a piedi in metrò e percorrendo in totale circa 4 km al giorno a piedi per andare e tornare dall'ufficio dove lavoro.
La mia alimentazione è priva di eccessi, infatti a pranzo mangio verdure e legumi mentre forse tendo ad esagerare la sera, mangiando carni bianche e verdura con un bel po' di pane e un paio di bicchieri di vino. Non sono più un fumatore da 19 mesi.
Bevo circa tre tazzine di caffè al giorno.
Vi scrivo per chiedervi un consulto in merito all'avvertimento di certe aritmie.
Questa sera, salendo le scale che portano all'uscita della metropolitana (circa tre piani) ho avvertito due volte delle aritmie, dopodiché un leggerissimo offuscamento della vista e molta paura, calmandomi dopo qualche secondo.
Mi sono sottoposto a prova da sforzo lo scorso maggio, risultata negativa (non massimale a causa di picco ipertensivo) per ischemia e aritmie. L'ultimo holter cardiaco effettuato lo scorso febbraio non ha rilevato nessuna aritmia extraventricolare e ventricolare e l'ecocardiogramma non ha rilevato nulla di anomalo, se non un lieve prolasso alla valvola mitrale e un ispessimento settale.
Vi chiedo se ritenete che sia il caso di approfondire la faccenda sottoponendomi ad un test da sforzo o ad un holter delle 24 ore per valutare le aritmie.
Sono tuttavia consapevole che la mia obesità non gioca certo a mio favore.

Vi ringrazio.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Si, è sicuramente il caso di eseguire un ECG da sforzo ed un Holter cardiaco.
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille per la risposta, Dott. Cecchini.
Sapendo che Lei non ha la palla di vetro, ma a cosa possono essere dovute le aritmie di ieri?

La ringrazio.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Appunto. Non ho La palla di vetro
Ma tenga conto che la maggior parte delle aritmie sintomatiche sono benigne.
Purtroppo quelle maligne mon lo sono
[#4] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
Sono fiducioso, programmo subito una prova da sforzo per la settimana prossima.
La ringrazio.