Utente 776XXX
Ho 68 anni. Da 15 anni è un calare continuo della potenza erettile. Ora sono al termine del percorso con assenza totale di erezioni anche se qualche volta sento del desiderio ma al quale corrisponde un timido inturgidimento che però non mi permette di avere una penetrazione. Anni fa ho avuto delle erezioni molto dolorose alle quali non riuscivo ad oppormi perché con il dolore sentivo anche un piacere maggiore. Leggendo qua e la ho poi saputo che queste avrebbero potuto danneggiere i corpi cavernosi. Non so se questo è quanto mi è accaduto, so solo che ogni tanto sento come un fastidio, come la presenza di una occlusione appena sotto il frenulo. Cosa mi consigliate?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
credo che sia il caso di sottoporsi ad una visita specialistica durante la quale sarà possibile fare il punto della situazione e trovare soluzione ai suoi problemi.
cordialmente
[#2] dopo  
Utente 776XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per la celerità nel rispondermi (tenendo presente che il 15 era il giorno di ferragosto). Mi attiverò cominciando con una visita dal mio medico attraverso il quale mi rivolgerò poi ad uno specialista andrologo.
Sarà mia cura tenervi informato degli sviluppi della "situazione".
[#3] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
in bocca al lupo
[#4] dopo  
Utente 776XXX

Iscritto dal 2008
Ho effettuato delle analisi di cui vi invio l'esito:

17 - Beta Estradiolo 33
FSH 3.0 mIU/ml
LH (ormone luteinizzante) 2.1 mIU/ml
Prolattina 8.3 ng/ml
Testosterone libero 7.2 pg/ml
Testosterone 243 ng/100ml

In precedenza avevo effettuato altre analisi che allego, nell'eventualità che possano essere utili.

Elettrocardiogramma:
Ventricolo sinistro: normali dimensioni della cavità con spessori ai limiti superiori della norma.
Normale cinetica parietale.
Normale funzione sistolica.
Apparati valvolari di normale morfologia.
Radice aortica lievemente sclerotica.
Lieve ectasia di aorta asc (39mm).
Sezioni destre non dilatate.

Color - doppler:
Segni di alterata funzione diastolica del VSin (alterato rilasciamento).

Ria/Immunometria (Tiroide):
TSH 1.00 mUi/ml
Triiodotironina libera (FT3) 2.8 pg/ml
Tiroxina libera (FT4) 10.5 pg(ml

Analisi Sangue e urine:
Tutto nella norma escluso Colesterolo totale 216 mg/dl

P.S. Ho usato una volta Viagra ma non ho ricevuto nessun giovamento
[#5] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
salve,
direi che è ora della visita specialistica....

cordialità
[#6] dopo  
Utente 776XXX

Iscritto dal 2008
Grazie