Utente 258XXX
Buongiorno, volevo porvi delle domande. Negli ultimi 17 anni anni ho avuto 5 episodi di macroematuria con coaguli. Nessun segno di sofferenza renale negli esami del sangue e nell'urina (creatinina e azotemia sempre intorno a 0,88 e 30 ) e urine regolari (sedimento assente, proteine assenti a parte in qualche caso 5 o 10 di albumina). nel corso delle varie visite effettuate mi sono state proposte varie diagnosi (glomerulonefrite cronica, cistite emorragica data la presenza di coaguli, sindrome schiaccianoci...). Ora volevo chiedervi una cosa. Negli ultimi due esami delle urine ripetuti a distanza di un mese, oltre alla carica di escherichia coli 200000 sparita nella seconda analisi, ho visto che il peso specifico è risultato una volta 1007 e una volta 1010. Rientra nei range di normalità ma è un po' basso. Premetto che sono solito bere molto ma è una cosa che ho sempre fatto. Ho letto che nel caso di danno renale i reni non sono in grado di concentrare l'urina e a volte questo è l'unico segno. Possibile che non ci sia niente altro che lo possa rilevare (esami ematochimici, presenza di sedimento come cilindri ematici...)? grazie
[#1] dopo  
Dr. Remo Luciani
28% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
egregio signore,
la presenza di peso specifico basso nelle urine può essere una spia di una funzione renale ridotta,ma da solo non basta . Gle esami di funzione renale sono normali ed eventualmente per avere indicazioni più precise,potrebbe eseguire una clearance della creatinina misurata. in alternativa potrebbe eseguire una scintigrafia renale dinamica con calcolo del filtrato glomerualre separato per i due reni. Consiglierei però l'esecuzione di un nuovo esame urine,magari riducendo gli introiti di liquidi per os.
Un caro saluto
[#2] dopo  
Utente 258XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno Dottore, ho fatto vedere tutta la mia documentazione a un nefrologo, che ha escluso data la assenza nei vari controlli di microematuria, la patologia Iga o malattia di berger (che mi era stata proposta come diagnosi alcuni anni fa). Come le scrivevo gli esami sono regolari sia delle urine che della funzionalità renale. Il problema è che urino tanta schiuma che lei mi insegna potrebbe essere un segnale di proteinuria. Ma dagli esami delle urine non si evince (ho usato anche stick a casa oltre agli esami in laboratorio). Escludo detergenti nel wc dato che mi capita dappertutto (casa, lavoro...). Da cosa potrebbe dipendere se non si trattasse di proteine? La ringrazio se vorrà rispondermi.