Utente 362XXX
Buonasera, vi scrivo per avere un chiarimento.
6 giorni fa ho fatto un incidente in scooter in seguito al quale ho riportato un'escoriazione al ginocchio sx. Fino a stamani sono andato avanti prendendo antidolorifici due volte al giorno, medicando l'escoriazione e spalmando al lato del ginocchio del voltaren.
Premetto anche che non ho avuto problemi di mancanza di stabilità nè problematiche simili, l'unico fastidio era dovuto al gonfiore del ginocchio, che man mano stava diminuendo, e all'escoriazione.
Senonchè per scrupolo sono andato di buon mattino a fare una visita al pronto soccorso.
Dopo la visita e la radiografia il referto è stato il seguente: "sospetta infrazione dello spigolo mediale dell'emipiatto tibiale interno". Pertanto hanno provveduto ad applicarmi una stecca che mi paralizza totalmente l'arto, anche se non ho capito ancora perché visto che la mia mobilità era piuttosto buona e non avevo dolori che potessero far pensare ad una frattura o simile.
Domande:
- è possibile che la soluzione attuata (ovvero la stecca) fosse l'unica percorribile?;
- in sostituzione sarebbe possibile usare un tutore o qualcosa di simile che non mi limiti eccessivamente i movimenti (anche perché dovrei andare a lavoro)? In caso affermativo potrete consigliarmi?

Grazie in anticipo.
Cordialmente

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Matteo Bianchi
24% attività
4% attualità
12% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2000
1) solo con una visita si può rispondere; il collega che ha applicato la stecca, dopo la visita, ha ritenuto che fosse evidentemente necessaria;
2) esistono dei tutori articolati (ginocchiere che permettono il movimento); per dirle se è una buona soluzione e se può caricare l'arto inferiore sinistro oppure se è necessario un ulteriore accertamento diagnostico per chiarire il "sospetto" (TAC?) è indispensabile una visita ortopedica di controllo

cordiali saluti