Utente 229XXX
Salve Dottori,
da qualche tempo, la mia erezione e la mia "voglia di far sesso" sono sempre più andate degradando, un paio di mesi addietro, mi sono recato da uno specialista, che visitandomi ha riscontrato una prostatite e mi ha praticato un massaggio prostatico. La mia perplessità è proprio nella pratica del massaggio prostatico, è normale che un dottore lo pratichi? Che tipo di benefici comporta all'erezione? Certi di una vostra risposta, vi auguro una buona giornata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
detto che le cause di problema erettile possono essere psicogene, prostaiche, ormonali, circolatorie o strutturali del pene le prostaititi in alfcuni casi possono provocare Deficit erettivo. Ma questo può saperlo solo chi la ha visitato. Il massaggio prostaico porta benefice temporanei, se li porta, per questo nion viene gran praticato/consigliato. Ma forse l' esperienza del collega è diversa.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle indicazioni ricevute dal collega Cavallini,i che mi ha preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html ,

http://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile .

Un cordiale saluto.