Utente 352XXX
Salve. Nel mese di settembre sono stata colpita da una miocardite accompagnata da pericardite. Ieri all esame ecografico ed ecocolordoppler, non mi e' stato riscontrato nulla di anomalo, la FE superiore al 60%, precisamente non saprei quanto, e a detta del cardiologo operante non sembrerebbe un cuore che ha sofferto di miocardite. Se non altro, con un ecografia molto approfondita, ha riscontrato una lieve discinesia del setto; mi sapreste spiegare cosa puo' comportare e il livello di gravita'? Ho 23 anni, assumo cardicor 1.25 al mattino e 1/4 di zestril 5mg al pomeriggio. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Durante
28% attività
12% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2014
Buongiorno,
la discinesia del setto è una anomalia di movimento di una area circoscritta del cuore, e potrebbe essere legata alla miocardite che ha avuto seppur questo dato andrebbe integrato con gli esami che ha svolto in precedenza. In caso di stabilità del quadro questo movimento anomalo isolato del setto con una contemporanea funzione globale normale del ventricolo non dovrebbe crearle problemi; sono tuttavia indicati dei controlli del tempo per verificare la stabilità o meno del quadro.

Cordiali saluti,
Alessandro Durante
[#2] dopo  
Utente 352XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio per la risposta. La lieve discinesia è stata osservata l'altro ieri solo in seguito a una manovra (errata corrige) off axis; sono sicura di no, ma è possibile che col tempo la discinesia regredisca o ci sono solo margini di peggioramento? in prima battuta da un altro cardiologo mi era stata riscontrata una lieve ipocinesia del setto inferiore, alla cineRM eseguita un mesetto fa con danno miocardico attivo, dunque presumo fossi ancora nella fase attiva della miocardite. Volevo altresì chiederle, se i valori della FE nella risonanza fossero diversi da quelli riscontrati all'eco; rispettivamente, alla RM, FE=77% ventricolo sinistro, FE=80% ventricolo destro. Grazie
[#3] dopo  
Dr. Alessandro Durante
28% attività
12% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2014
Buongiorno,
Dopo una miocardite le anomalie della cinesi possono evolvere in entrambi i sensi.
Sebbene i valori di FE siano lievemente diversi tra eco e rm, in entrambi i casi la sua fe è normale.

Cordiali saluti
Alessandro Durante