Utente 361XXX
Buongiorno dottori,
sono un soggetto ansioso e con problemi di schiena dovuti a posture scorrette. Da circa un mese la mia digestione è lenta, dopo ogni pasto ho dolori di stomaco e stitichezza mai avuta prima (come se fosse tutto bloccato). Inoltre, e questo è quello che quello che mi preoccupa maggiormente, avverto extrasistoli dopo i pasti (sottolineo, solamente dopo i pasti, mai a digiuno o nel resto della giornata). Ne avverto una decina almeno, se mi agito anche di più.

Ho fatto un ecocardiogramma nel mese scorso ed era tutto perfetto, l'ultimo elettrocardiogramma invece l'ho fatto 4 anni fa quando ancora giocavo a calcio ed era ok.

Queste extrasistole mi preoccupano, ma non credo sia un caso che le avverta solamente durante la digestione (le avverto come una sensazione di eruttazione che si ferma in gola). Possono essere la conseguenza di un problema di stomaco?

Grazie, cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
16% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Sì, si chiamano "aritmie da spine irritative addominali", e sono generalmente benigne. Quando lo stomaco si dilata può comprimere il nervo frenico diretto al cuore.

Un digestivo, pasti più leggeri, evitare di mettersi distesi o seduti subito dopo i pasti possono aiutare.