Utente 296XXX
Buongiorno,


ho effettuato ecg è il responso è stato bbidx, ritmo sinusale normofrequente, ho visto che tale patologia è associata a sindrome di brugada e sono preoccupato, mi permetto di allegare tracciato ecg per scongiurare tale ipotesi e per spiegarmi bene di cosa si tratta

http://postimg.org/image/nyaw54idh/

Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
231165

Cancellato nel 2015
La sindrome di Brugada è una condizione patologica caratterizzata dalla presenza di un pattern elettrocardiografico tipico(blocco di branca destra e sopraslivellamento del tratto ST in V1 V2) e dalla presenza di aritmie ventricolari.Usualmente i soggetti cn stale sindrome hanno in anamnesi episodi sincopali e familiarità' pero morte cardiaca improvvisa . Il blocco di branca destro è invece un ritardo della conduzione dell'impulso elettrico del ventricolo che arriva più' tardi nel ventricolo destro rispetto al sinistro a causa di un funzionamento rallentato del filo che porta l'impulso elettrico al ventricolo sinistro. E' vero che è presente nella sindrome di brugada ma è anche una condizione da considerarsi non patologica presente in molti soggetti sani. Avere quindi il blocco di branca destro non significa assolutamente avere la Sindrome di Brugada e se il tracciato è stato repertato unicamente come blocco di branca destro questo è e nient'altro. Se avesse avuto le alterazioni tipiche dell'elettrocardiogramma che accompagnano la sindrome di Brugada il sospetto sarebbe sicuramente stato posto nel referto dell'esame.
stia tranquillo e non inizi inutili peregrinazioni sui siti internet a cercare significati di cose che non esistono.
saluti
[#2] dopo  


dal 2016
dottore la ringraqzioe le chiedo solo se possibile di visionare il referto e gentilmente darmi in assoluta semplicita il suo parere, nulla di più, per fari stare tranuillo.


La ringrazio davvero