Utente 365XXX
Buonasera,
in seguito a una forte tosse prolungatasi circa 15 giorni, ho avvetito un fastidio all'inguine destro seguito da dolore,soprattutto camminando. Ho resistito circa tre giorni, poi, temendo un inizio di ernia, sono andato dal medico curante.
Quest'ultimo, dopo aver tastato lo scroto e messo un dito sotto la zona pelvica, ha escluso l'ernia, stabilendo che il dolore era di origine muscolare e che sarebbe passato nel giro di breve.

Stupidamente, tornato a casa ho rieseguito la stessa manovra da solo : ho indilato un dito nello scroto, tastato il canale inguinale(credo si chiami così) per circa tre centimetri, spinto gli addominali, e mi son tranquillizzato.

Premesso che nè la manovra del medico nè la mia hanno causato dolore, nè forte nè lievissimo, dopo la mia autoanalisi avverto un fastidio al testicolo destro. Non è un dolore, è un fastidio, che noto solo se ci penso, e ho notato che nei preliminari (per vari motivi non ho ancora avuto un rapporto completo) il testicolo destro tende a rimanere, dopo, più piccolo del sinistro ; anche l'erezione è meno forte rispetto al solito.

Domanda : posso aver causato qualche danno di tipo meccanico o sono solo un pò troppo ansioso?

Vi ringrazio in anticipo
Un saluto cordiale

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
caro Utente,i testicoli non si riducono di volume e poi si ingrandiscono alternativamente...Danni non né può aver creati.Se il fastidio permane,esegua un'ecodoppler scrotale e,magari,prostatica.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

la visita da parte del suo medico esclude la presenza di una ernia.
altri motivi per "fastidi" testicolari potrebbero essere la presenza di un varicocele ( anche se infrequente, raro a destra) o fenomeni di subtorsione ( mi girano le p....) che sono invece abbastanza frequanti e che non necessitano di alcuna terapia (salvo escludere le cause del "giramento")
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 365XXX

Iscritto dal 2014
Ringrazio molto entrambi.
Gentile dott. Pozza, concorda anche lei sul fatto che non posso aver fatto danni?

In ogni caso, considerato il periodo, propendo per la subtorsione
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...la torsione non lascia spazio a dubbi e non avviene solo se il Paxiente ci pensa...Cordialita'
[#5] dopo  
Utente 365XXX

Iscritto dal 2014
Grazie ad entrambi, mi sento già meglio.

Cordialità