Utente 366XXX
E' da qualche mese che ho bruciore bruciore costante al glande e in più, solo quando sono eccitato, delle perdite di liquido trasparente denso. Fino a 2-3 settimane fa presentavo anche delle macchie sul glande che però ora non sono più presenti. Il mio medico controllando a occhio nudo non ha constatato nulla di strano, in più ha provato a fare uscire il liquido, ma questo avviene solo quando sono eccitato per l'appunto. Perciò mi ha mandato a eseguire il tampone uretrale. In attesa dell'esito, potreste dirmi comunque di che problema potrebbe trattarsi in base ai sintomi?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non credo che i sintomi riferiti possano sottendere una malattia.Aspettiamo,comunque,gli esiti del tampone.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 366XXX

Iscritto dal 2014
Allora perchè il bruciore permane?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...aspettiamo l'esito del tampone.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 366XXX

Iscritto dal 2014
Il tampone è risultato essere negativo così come tutti gli altri esami che feci (urine, sangue). A cosa dovrei pensare a questo punto? Potrebbe essere necessaria una visita neurologica?