Utente 367XXX
Gent.mmi dottori,
sono una donna di 36 anni.
Da alcuni anni ormai eseguo regolarmente visita senologica ed ecografia annuali. Anche per monitorare alcuni fibroadenomi presenti ormai da anni.
La mia domanda è se i controlli effettuati sono sufficienti...
Mi spiego meglio. Da circa un anno e mezzo avverto il mio seno diverso rispetto al passato, vuoto in alcuni punti, con un tessuto grumoso. Per di più uno dei fibroadenomi, che non era palpabile, si è reso palpabile pur non essendo cresciuto di dimensioni e effettuando l'autopalpazione mi pare di sentire grumi e pallini sempre diversi, FINO A IERI SERA. Inoltre palpo degli ovetti intorno al seno (che mi hanno detto essere linfonodi). Sottolineo che sono una donna molto magra e con un seno molto piccolo che tra l'altro dopo la gravidanza si è svuotato parecchio.
In preda al panico, a seguito di ogni nuova scoperta, ogni volta ho effettuato un'ecografia; una a maggio, una a luglio e una ad agosto di quest'anno (3 ecografie in un anno). Tutte concordi nel dire che va tutto bene, ma io continuo a temere il peggio... Mi hanno detto che, fibroadenomi a parte, il mio seno è pulito e che il tessuto granuloso, i grumi, i pallini sono una conseguenza delle normali modificazioni del tessuto del mio seno. E che un tumore per svilupparsi impiega degli anni e avendo fatto l'ecografia di recente qualsiasi nodulo palpabile non può essere un tumore. È vero???
Tra l'altro soffro da circa un anno e mezzo di dolori al seno legati all'ovulazione che cominciano a metà ciclo appunto e poi durano fino all'arrivo delle mestruazioni. In questa fase il mio seno, oltre ad essere tanto dolorante (soprattutto il sinistro) è gonfio e si formano proprio dei grumi in alcuni punti, uno in particolare nel quadrante superiore esterno quasi sotto l'ascella. È normale pure questo???
Mi chiedo quindi se, avendo effettuato le ecografie dovute, io possa stare tranquilla per i prossimi mesi. O se ad ogni novità da me riscontrata, io debba correre a rifare il controllo.
Grazie mille per la vostra pazienza e per una vostra eventuale risposta.
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Sui dolori e sensazioni del tutto normali in un seno svuotato e che avverte alla palpazione legga

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/i%20dolori%20al%20seno.htm
http://www.medicitalia.it/minforma/Senologia/34/Cura-del-sintomo-dolore
http://www.senosalvo.com/approfondimenti/dolore%20al%20seno...di%20comp
Talvolta anche la semplice scelta di un reggiseno adeguato può essere utile, per quanto possa sembrare paradossale
http://www.medicitalia.it/minforma/Senologia/15/Il-reggiseno-uno

Sui fibroadenomi certi non c'è nulla da aggiungere alle rassicurazioni ricevute perché il rischio di degenerazione di un fibroadenoma è da considerare trascurabile.

http://www.medicitalia.it/minforma/senologia/68-fibroadenoma-devo-operare.html

Così però finirà per rovinare la sua giovane età.

Il primo consiglio è di staccare con il suo PC dalla ricerca su Internet delle informazioni sulla salute su temi così ansiogeni.

Legga perché su questi consulti (anche se su tema differente)

http://www.medicitalia.it/consulti/archivio/273602-per_il_dott_catania.html
e
http://www.medicitalia.it/consulti/Chirurgia-generale/445504/Per-il-dr-s-catania

Tanti saluti
Salvo Catania




[#2] dopo  
Utente 367XXX

Iscritto dal 2014
Mille grazie Dottore per il tempo che ha voluto dedicarmi. Le sue rassicurazioni, assieme a quelle già ricevute, sono la conferma che il vero problema sta nella mia testa ed è la mia paura...
Proverò a staccare da tutto e a spostare la mia attenzione su altro, anche se non sarà facile. Se non dovessi farcela da sola vedrò di farmi aiutare.
Un'ultima precisazione se non chiedo troppo:
Alla mia età quindi è sufficiente effettuare 1 sola ecografia all'anno?
La mia più grande paura è che all'ecografia possa essere sfuggito un tumore anche solo di pochi millimetri e che nel corso dei mesi si stia sviluppando e quindi ogni qual volta io palpo un grumo, un ovetto o qualcosa penso sempre possa trattarsi di quello....e allora corro a farmi controllare.
Ma così finirò per impazzire.
La prego, mi dica se tutto questo è possibile. Voglio provare ad allontanare la paura, ma ho bisogno di capire per poter ricominciare.
Grazie ancora per la sua pazienza.
Buona giornata.
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non esegua l'autopalpazione nel suo caso e faccia una ecografia all'anno e non ci pensi più se ha recepito l'importanza delle raccomandazioni di PREVENZIONE PRIMARIA allegate.

Saluti